Social

Taranto - lunedì 02 gennaio 2017 Cronaca

Danni ad auto e finestre

Ora 21.15: bomba in centro. Poteva finire male. Le foto

Un ordigno ha devastato noto negozio di parrucchiere

Ordigno in via Duca degli Abruzzi © Francesco Manfuso
di La Redazione

Ore 21.15: paura in via Duca degli Abruzzi per una bomba fatta esplodere davanti ad un noto negozio di parrucchiere.

Devastante l’ordigno confezionato con polvere pirica. Saracinesca sventrata, danni alla vetrata del locale, a due macchine parcheggiate nelle vicinanze e alle finestre di tre appartamenti situati nello stesso stabile.

Insolita l’ora in cui è stato piazzato e fatto deflagrare. La bomba avrebbe potuto causare danni gravi anche a ignari passanti. Nel mirino è finito il negozio Angelo Labriola Parrucchieri. Sul posto sono piombati i vigili del fuoco e i carabinieri del comando provinciale e del nucleo antisabotaggio. Il titolare è stato già ascoltato dagli investigatori ai quali ha riferito di non aver ricevuto minacce, nè richieste

Lascia il tuo commento
La pubblicazione dei commenti deve rispettare alcune Regole di buon costume e rispetto nei confronti degli altri
Clicca qui per maggiori dettagli
Commenta
  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
Chiudi Non visualizzare di nuovo