Il caso

Trasporto dializzati, rimborsi dimezzati

La denuncia del Consorzio associazioni Taranto e provincia Trasporto

Cronaca
Taranto lunedì 20 marzo 2017
di La Redazione
La sede della Asl di Taranto
La sede della Asl di Taranto © Tbs

«Con una recente delibera l’ Asl di Taranto ha ridotto ancor di più il già precario rimborso garantito al paziente che a sua volta delega le associazioni al rimborso».

E’ quanto afferma il Consorzio associazioni Taranto e provincia Trasporto pazienti dializzati in merito ai rimborsi erogati dall’Asl. «Si tratta di una tragica riduzione del 50% della somma perchè fino ad ora veniva garantito un rimborso di 25 euro per i pazienti residenti nell’arco di 30 km se trasportati due alla volta. Ora lo stesso rimborso rischia di essere garantito solo con l’accompagnamento di due pazienti perché la somma è stata ridotta del 50% e cioè 12,50 euro. Nemmeno i soldi necessari per mettere il gasolio nelle autovetture. Ecco perché – scrivono - chiediamo che il Direttore generale dell’Asl annulli questa delibera in caso contrario saremo costretti ad abbandonare il servizio per insufficienza economica».

Lascia il tuo commento
commenti