Il fatto

Truffatori-prestigiatori beccati dopo una serie di colpi nei negozi

Facevano sparire i contanti durante la ricezione del resto dopo un finto acquisto

Cronaca
Taranto lunedì 17 luglio 2017
di La Redazione
Una gazzella dei carabinieri © Tbs

I Carabinieri di Marina di Ginosa, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica del Tribunale di Taranto, un 34enne ed un 25enne, entrambi di nazionalità rumena, residenti in provincia di Roma, in quanto ritenuti responsabili del reato di truffa aggravata in concorso.

I militari hanno intercettato i due che, poco prima, si erano resi responsabili di alcune truffe ai danni di commercianti del posto. E’ stato accertato infatti che i malfattori, in più occasioni, avevano inscenato quasi un gioco di prestigio, scegliendo in maniera metodica un articolo di poco valore come prodotto da acquistare per poi pagarlo con una banconota da 50 euro. La truffa veniva perpetrata nel momento della ricezione del resto dovuto, quando i due malfattori, mediante movimenti fulminei, nascondevano parte del resto percepito dalla vittima di turno, nascondendolo nelle tasche degli indumenti, traendola in inganno ed inducendola così a consegnare altro danaro per completare il resto mancante.

Fermati e condotti in caserma, i due rumeni sono stati trovati in possesso della somma contante di 370 euro, che veniva sequestrata in quanto ritenuta provento del reato.

Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette