Massafra

Rubate 80 arnie. Scatta la denuncia

Controlli nelle campagne

Cronaca
Taranto giovedì 12 ottobre 2017
di La Redazione
Le arnie recuperate dai carabinieri
Le arnie recuperate dai carabinieri © n.c.

MASSAFRA - E’ stato trovato in possesso di arnie rubate.
I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Massafra, in collaborazione con i loro colleghi della Stazione Forestale CC di Mottola, hanno denunciato instato di libertà un 55enne massafrese,ritenuto responsabile del reato di ricettazione.
Nell’ambito dell’attività di contrasto ai furti nelle zone di campagna hanno avuto notizia che alcune arnie erano state collocate abusivamente in due terreni situati alla periferia di Mottola e Castellaneta.
Gli accertamenti hanno consentito ai carabinieri di individuare i luoghi dove erano nascoste le arnie.
Infatti, nel terreno situato nel territorio di Mottola sono state rinvenute 31 arnie di api in produzione, mentre nel terreno di Castellaneta sono state recuperate 30 arnie che erano state smontate, accatastate e nascoste.
Durante l’attività investigativa i militari dopo aver identificato l’uomo che aveva in uso i terreni hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare durante la quale hanno rinvenuto altre 20 arnie di cui il 55enne non è riuscito a giustificare la provenienza.
Sono state convocate in caserma alcune vittime dei furti le quali hanno ricosciuto le arnie.
Su alcuni telai era impresso con stampa a fuoco il logo della impresa commerciale. Alcune erano state fabbricate artigianalmente dagli stessi proprietari mentre altre erano state acquistatie da una ditta albanese.
La refurtiva, che supera il valore di 10mila euro, è stata sottoposta a sequestro e affidata in custodia giudiziale ai proprietari mentre il 55enne massafrese è stato segnalato all’autorità giudiziaria del capoluogo jonico.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette