I particolari

«Facciamo saltare tutto in aria. Lo sai che comandiamo noi»

Erano il terrore di imprenditori e commercianti

Cronaca
Taranto giovedì 15 febbraio 2018
di La Redazione
Il materiale sequestrato durante il blitz
Il materiale sequestrato durante il blitz © n.c.

TARANTO - Erano il terrore di imprenditori e commercianti.
Nell’ambito dell’organizzazione i ruoli degli appartenenti erano caratterizzati da intercambiabilità. Per gli investigatori tutti gli elementi coinvolti nell’indagine hanno mostrato una elevata caratura criminale. In diversi casi si tratta di sorvegliati speciali che hanno compiuto i reati durante il periodo in cui erano sottoposti alla misura di prevenzione.”L’agire degli indagati- dicono gli investigatori- è stato disinvolto e sfacciato, non avendo esitato a raggiungere le vittime in pieno giorno e a volto scoperto ed a formulare le richieste estorsive (particolarmente esose) in maniera diretta e perentoria, nella certezza che la caratura di malavitosi avrebbe costituito garanzia di impunità”.
Tutti gli arrestati (ad eccezione di due) dimorano stabilmente a Tramontone e, dall’analisi delle vicende estorsive che hanno riguardato le vittime, avrebbero operato con un analogo modus operandi. L’imprenditore veniva avvicinato di solito da due persone che pretendevano il pagamento del “pizzo” per evitare danni al cantiere. L’azione degli estortori si faceva man mano sempre più insistente e spesso le richieste arrivavano da persone diverse. Gli imprenditori venivano poi convocati in un luogo determinato per pagare il “pizzo” e spesso il gruppo criminale si avvaleva di intermediari, ricorreva all’uso di soprannomi e soprattutto si scambiava i telefoni. Durante uno dei contatti, ad una vittima un presunto estortore avrebbe detto: “vedi che noi siamo quelli che sono venuti armati la volta scorsa. Facciamo saltare tutto in aria. Qui lo sai che comandiamo noi” . Durante il blitz di stamane sequestrati a Chiulli mezzo etto di hashish, a Salamina 4.800 euro e un giubbotto antiproiettile e a Francesco Leone la somma contante di 1000 euro.

Lascia il tuo commento
commenti