Le indagini

​Colpo da 20 mila euro, in manette due fratelli​

Presi dagli agenti della Mobile per un raid a Paolo VI

Cronaca
Taranto martedì 13 marzo 2018
di La Redazione
I due ladri all’opera nel negozio
I due ladri all’opera nel negozio © Tbs

Furto in un negozio di Paolo VI: presi due fratelli. Agenti della Squadra Mobile ha notificato ordinanze di custodia cautelare in carcere emessa lo scorso 8 marzo dal gip del Tribunale di Taranto, dott.ssa Vilma Gilli, su richiesta del P.M. Rosalba Lopalco, a Luigi e Claudio La Gioia rispettivamente di 66 e 56 anni.

Lo scorso mese di agosto, i due, dopo aver praticato un grosso foro nella parete confinante con un vano tecnico di pertinenza di un negozio, si sono introdotti all’interno dell’esercizio commerciale e hanno rubato merce per un valore di 20.000 euro e la somma di 500 euro contenuta nel registratore di cassa. L’attività di indagine ha consentito di identificare grazie anche alla visione dei filmati del sistema di videosorveglianza, Luigi La Gioia. Era rimasto ancora ignoto il complice il quale, tuttavia, aveva un evidente tatuaggio alla base del collo.

Luigi La Gioia, che da informazioni acquisite nel corso delle indagini è risultato di solito dimorare su un caravan, è stato successivamente rintracciato alla guida di un’autovettura intestata al fratello Claudio, ed è stato visto entrare ed uscire da un’abitazione situata a Talsano, nel cui giardino è stato poi ritrovato il caravan. All’interno dell’abitazione, nel corso di una perquisizione, la Polizia ha recuperato parte della refurtiva. A casa dei due gli agenti della Squadra Mobile hanno rinvenuto anche merce rubata lo scorso anno in negozi del rione Tamburi e di Massafra.

Lascia il tuo commento
commenti