Il fatto

​Targhe e documenti contraffatti, beccato un 41enne su un'auto rubata

I controlli dei carabinieri

Cronaca
Taranto lunedì 16 aprile 2018
di La Redazione
L'auto rubata
L'auto rubata © Tbs

I Carabinieri dell’Aliquota Operativa del N.O.R. della Compagnia di Massafra hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica del capoluogo jonico per il reato di ricettazione un 41enne massafrese.

I militari, nel corso di un controllo di polizia, hanno proceduto, in Massafra, al controllo di una BMW serie X3, condotta dal 41enne; durante gli accertamenti la documentazione dell’autovettura è apparsa in regola ed il veicolo è risultato essere intestato ad una persona residente in provincia di Bologna, particolare, quest’ultimo, che ha incuriosito ed indotto i carabinieri ad approfondire il controllo.

I successivi accertamenti, eseguiti incrociando ed analizzando i dati della centralina elettronica del veicolo, il numero di telaio, nonché le punzonature matricolari identificative dello stesso, hanno permesso di accertare che il SUV era stato rubato a Napoli nel mese di gennaio.

I Carabinieri hanno anche verificato che sia i documenti di circolazione che le targhe apposte sull’autovettura risultavano contraffatti in quanto riproducevano quelli di un identico veicolo, regolarmente immatricolato ed intestato ad un ignaro cittadino residente in provincia di Bologna.

L’autovettura è stata sequestrata in attesa di ulteriori accertamenti tecnici, al termine dei quali verrà restituita al legittimo proprietario.

Lascia il tuo commento
commenti