Il fatto

​Ambulanti abusivi: blitz di polizia, carabinieri e vigili urbani

Nel mirino le attività commerciali abusive in corso Vittorio Emanuele e lungo il viale del Tramonto

Cronaca
Taranto domenica 12 agosto 2018
di La Redazione
In azione la polizia
In azione la polizia © Tbs

Nell’ambito di servizi straordinari di prevenzione e contrasto al fenomeno del commercio ambulante abusivo, nel tardo pomeriggio di venerdì, il personale del Commissariato di P.S. “Borgo” ha coordinato numerosi verifiche finalizzate al controllo degli operatori che esercitano l’attività di vendita ambulante di alimenti e bevande in zone vietate.

Alle attività, oltre agli uomini del Commissariato “Borgo”, hanno preso parte degli equipaggi dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, personale della Squadra di Polizia Amministrativa della Divisione di Polizia Amministrativa, Sociale e dell’Immigrazione, una squadra del XV Reparto Mobile, un’aliquota dell’Arma dei Carabinieri e degli operatori della sezione annona della Polizia Locale.

I numerosi controlli effettuati sono stati focalizzati sul corso Vittorio Emanuele e lungo il viale del Tramonto.

Ciò ha consentito di elevare 5 sanzioni di carattere amministrativo – per un totale di 854 euro – per la violazione della normativa prevista dal Codice della Strada relativamente all’occupazione abusiva di suolo pubblico.

Durante i controlli, inoltre, è stato bloccato e sanzionato il conducente di un ciclomotore che transitava all’interno di un area pedonale ed è stato individuato uno scooter senza targa e senza elementi idonei alla sua identificazione. Questo è stato posto sotto sequestro penale perché probabile provento di furto.

Non solo! A tutela della pubblica quiete sono state notificate delle diffide a contenere nei limiti di legge, specie dopo le ore 24, le emissioni sonore emesse da sei attività commercialinotturne che offrono spettacoli di pubblico intrattenimento.

Infine, altre posizioni di carattere amministrativo sono al vaglio del personale della Polizia Amministrativa per accertarne la regolarità.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • due Taranto ha scritto il 13 agosto 2018 alle 05:47 :

    Non solo! A tutela della pubblica quiete sono state notificate delle diffide a contenere nei limiti di legge, specie dopo le ore 24, le emissioni sonore emesse da sei attività commercialinotturne che offrono spettacoli di pubblico intrattenimento. Ma bravi cosi Taranto si deprime ancora di più anche l estate... braviiii Rispondi a due Taranto