Il programma

Giannini e Finardi per Amici della Musica

È stata presentata la 72^ edizione della stagione concertistica

Spettacolo
Taranto venerdì 16 ottobre 2015
di La Redazione
Giancarlo Giannini
Giancarlo Giannini © Tbs

È stata presentata alla stampa la 72^ edizione della stagione concertistica organizzata dagli Amici della Musica “Arcangelo Speranza”.

Come ogni anno, il cartellone messo a punto dal direttore artistico dell’evento e presidente dell’associazione, Paolo Ruta (presente all’incontro con i giornalisti), ancora una volta offrirà al pubblico tarantino la possibilità di assistere a spettacoli di alto livello artistico, messi in scena da attori italiani fra i più noti.

Si parte il 9 novembre, all’auditorium TaTà (al quartiere Tamburi), con un’anteprima organizzata in collaborazione con la scuola di danza Koros: “Formidabili quegli anni”, american dance in italy, lavoro che ripropone coreografie di Elsa Piperno, Joseph Fontano e Nicoletta Jiavotto, con l’Accademia nazionale di danza.

La serata inaugurale è fissata per il 4 dicembre, all’Orfeo (in via Pitagora), con il balletto in due atti di Luciano Cannitoo, “Carmen”, interpretato dalla martinese Rossella Brescia e Arionel Vargas.

Il 22 dicembre, sempre all’Orfeo, arrivano Pastor Patrick George & his people gospel dal “Britain’s got talent”.

Il primo spettacolo del 2016 sarà quello del 14 gennaio (al TaTà), sul cui palco salirà il pianista di livello internazionale.

Per l’appuntamento del 17 gennaio, il palcoscenico sarà, invece, quello del Salone della Provincia: alle 18 prendono il via le domeniche in concerto con la rassegna dedicata aigiovani talenti, “Young”.

Al TaTà, il 22 gennaio, il cartellone prevede il concerto “Overdoord” con Luca Aquino alla tromba, Dario Miranda al basso, Antonio Jasevoli alla chitarra e Lele Tomasi alla batteria.

Sempre nel Salone della Provincia, il 24 gennaio, per la rassegna “Young”, performance di Salinari al pianoforte.

Con il quartetto “Noûs”, il 28 gennaio, all’auditorium in via Grazia Deledda, musica da camera con Tiziano Baviera, Alberto Franchin, Sara Dambruoso e Tommaso Tesini.

All’Orfeo, invece, il 10 febbraio sarà la volta di “Igudesman & joo” in “a little nightmare music”.

Il 14 e 21 febbraio tornano, nel  Salone della Provincia, le domeniche in concerto.

Attesissimo, il 25 febbraio, al Teatro Orfeo, Giancarlo Giannini, sul palco accompagnato al pianoforte da Giovanni Bellucci in “Sogno di una notte di mezza estate”, récital teatral-musicale che celebra Shakespeare nel 400° anniversario della sua morte.

Il 2 marzo sarà la Chiesa del Carmine ad ospitare “La vaga armonia”, musica antica interpretata da Mimmo Fornaro, Domenico Nisi, Carmine Fanigliulo, Vincenzo Vitti e Fabio Anti.

L’11 marzo, al TaTÀ, suonano Sergej Krylov al violino e Rostislav Krimer al pianoforte.

Il 13 marzo (Salone della Provincia), torna “Young” con i giovani pianisti dell’Ecole Joyeuse, Carmen Sottile, Federico Di Noto e Gabriele Laura.

Il 18 marzo (al TaTà), approdano il clarinettista Matteo Mastromarino ed il pianista, Luca Palladino.

Il grande Eugenio Finardi, il 31 marzo all’Orfeo, porta a Taranto lo spettacolo “Parole & musica”, incontro-concerto caratterizzato da un’atmosfera intima e coinvolgente che racconta, in musica, i quarant’anni della carriera del cantautore.

Con “La vedova allegra”, il 7 aprile torna a Taranto l’operetta, in scena all’Orfeo.

L’Histoire d’un pierrot, sonorizzazione dal vivo del film muto sonorizzato da Mario Costa, Carlo Angione e Biagio Finamore, è in cartellone per l’11 aprile.

“Irresistibile Fougez!” è il secondo dei tre lavori in programma per aprile (giorno15). Il penultimo, quello del 17 aprile al Salone della Provincia, propone ancora la domenica “Young”.

Chiude la rassegna, il 22 aprile (auditorium TaTà) musiche che si ispirano ad autori della tradizione ebraica.

Alla conferenza stampa erano anche presenti Angela Barbanente del Centro Studi Danza Koros e Sabino Dioguardi, presidente dell’associazione “Mario Costa”.
Per informazioni sugli abbonamenti e costo dei singoli spettacoli, rivolgersi allo 099:4526853.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette