Social

Taranto - mercoledì 14 dicembre 2016 Calcio

Il campionato di Lega Pro

Juve Stabia, il nuovo ostacolo del Taranto

Sabato alle 16,30 i rossoblù tornano in campo

Fabio Prosperi © Tbs
di La Redazione

Sabato 17 dicembre alle 16.30 i rossoblù scenderanno in campo contro la Juve Stabia nella 19esima giornata del Campionato di Lega Pro 2016/2017.

Mentre è ufficialmente aperta la prevendita dei biglietti presso tutti i punti vendita autorizzati Bookingshow e anche online sul sito www.bookingshow.it il tecnico Fabio Prosperi è al lavoro per dare continuità agli ultimi risultati. Certo, il coefficente di difficoltà è molto alto, visto che la Juve Stabia occupa le zone alte della classifica, ma il Taranto vuole sfruttare questo momento positivo.

A sorpresa, tra gli uomini del rilancio c’è anche Simone Magnaghi, indicato come già in procinto di lasciare Taranto con destinazione Fondi alla riapertura del calciomercato a gennaio. Adesso si apre la prospettiva di una possibile conferma del numero nove: è il direttore sportivo, De Poli, ad essere già impegnato - in stretto contatto con l’allenatore Prosperi - in previsione della sessione invernale del mercato da cui ci si aspettano innesti importanti per provare ad affrontare con maggiore tranquillità il prosieguo del campionato di Lega Pro.

Lascia il tuo commento
La pubblicazione dei commenti deve rispettare alcune Regole di buon costume e rispetto nei confronti degli altri
Clicca qui per maggiori dettagli
Commenta
  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
Chiudi Non visualizzare di nuovo