Social

Taranto - mercoledì 21 dicembre 2016 Calcio

Il campionato di Lega Pro

Via alla missione Matera

In casa rossoblù c’è ottimismo dopo le ultime buone prestazioni

Il Taranto © Renato Ingenito
di La Redazione

Al termine di Taranto-Juve Stabia, match conclusosi sul punteggio di 0-0, parola al vicepresidente rossoblù Antonio Bongiovanni: “Sul campo, per ciò che abbiamo visto, il Taranto avrebbe meritato il successo. Di fronte avevamo una corazzata, ma abbiamo dimostrato di potercela giocare; infatti, abbiamo lottato fino alla fine. Siamo soddisfatti di aver regalato questa prestazione ai tifosi”.

Il direttore generale ionico, Aldo Roselli, analizza così l’incontro: “Il Taranto meritava di vincere e, nonostante 4 assenze, abbiamo giocato nel migliore dei modi dal primo all’ultimo minuto. Ho visto da parte della squadra grande impegno e carattere. Sono comunque contento per la prova notevole, ma non sono pienamente felice perché abbiamo perso due punti. Abbiamo ingoiato bocconi amari in passato, ma nel calcio occorre avere pazienza ed equilibrio ed ora stiamo raccogliendo i risultati. Faccio i complimenti anche allo staff medico ed atletico per la tenuta dei nostri calciatori.

Mercato? La rosa va puntellata, abbiamo già deciso dove intervenire. Gara di Matera? Non abbiamo nulla da perdere, giocheremo la nostra partita senza alcuntimore. Voglio infine rimarcare un aspetto: la società non ha mai perso il controllo della situazione ed è una proprietà solida. Con i giusti correttivi che opereremo, potremo fare davvero bella figura in questo campionato di Lega Pro”. Spazio poi alle dichiarazioni del centrocampista, Yusupha Bobb: “Ora mi sento bene dopo aver avuto qualche problema all’inizio, ma posso ancora fare di più. Dispiace non aver conquistato i tre punti contro una grande squadra come la Juve Stabia; ci rifaremo la prossima volta. Ci stiamo allenando sempre meglio, siamo tranquilli ed i risultati cominciano quindi ad arrivare”.

Queste le parole rilasciate dal difensore rossoblù, Francesco Pambianchi: “Ci mancava soltanto il risultato, una volta ottenuto siamo stati sempre più compatti e sereni da un punto di vista mentale. Oggi abbiamo fatto una grande gara, forse la più bella della stagione. Prima della sfida col Melfi eravamo ultimi, siamo stati davvero bravi a non abbatterci e ad avere una grande reazione per uscire fuori alla grande da questa brutta situazione”.

Lascia il tuo commento
La pubblicazione dei commenti deve rispettare alcune Regole di buon costume e rispetto nei confronti degli altri
Clicca qui per maggiori dettagli
Commenta
  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
Chiudi Non visualizzare di nuovo