x

x

Covid: Boccia (Pd), ‘grave silenzio governo italiano su Cina’

Roma, 28 dic. (Adnkronos) – “Governo italiano silente. È come se in Cina non stesse succedendo nulla. Quello che invece sta accadendo in Cina con le diverse varianti Covid dovrebbe far alzare al massimo in Italia e in Europa il livello di allerta. Spero che nel governo non prevalgano negazionisti e no vax che sono azionisti di questa maggioranza. Oggi in Cdm, anziché fare la guerra alle ong, il governo farebbe meglio a fare il punto su quella che appare una nuova emergenza globale”. Così Francesco Boccia, senatore Pd e responsabile Regioni e Enti locali della segreteria nazionale in diretta a Omnibus, su La7.

“Informare gli italiani su cosa sta accadendo in Cina chiedendo all’Ue un raccordo è il minimo che si debba fare in queste occasioni. Servono risposte immediate sui vaccini oggi in circolazione: riescono a coprire queste nuove varianti? Ognuno fa quello che vuole, così Regione Lombardia unilateralmente ipotizza controlli a Malpensa sugli ingressi dalla Cina. E gli altri aeroporti? E gli altri hub di ingresso in Italia? Esiste un Ministro della salute? Gli italiani chiedono molto se oltre all’ossessione per le ong il governo si impegnasse per la tutela della salute di tutti?”, conclude.