x

x

Lombardia: da Regione 200.000 euro a comitati provinciali coordinamento volontariato

Milano, 28 dic. (Adnkronos) – Destinati 200.000 euro di contributi regionali ai comitati di coordinamento del volontariato delle province lombarde. Lo stabilisce una delibera della Giunta regionale della Lombardia, approvata nella seduta odierna, su proposta dell’assessore al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni. In ogni provincia e nella città metropolitana di Milano, in linea con la legge regionale 27/2021, viene costituito un comitato di coordinamento del volontariato (ccv) di protezione civile, a cui sono assegnati compiti di rappresentanza, coordinamento, supporto tecnico alle componenti del sistema regionale di protezione civile e riferimento per le attività formative del volontariato organizzato.

“La misura -spiega l’assessore Foroni- prevede di assegnare, per l’anno 2023, fondi a carico di Regione Lombardia che daranno la possibilità ai Coordinamenti provinciali di gestire operativamente il coordinamento del volontariato di Protezione civile, a supporto delle relative province e alla città metropolitana. L’istituzione regionale ha dato prova, anche questa volta, della grande attenzione rivolta al comparto regionale di protezione civile; i fondi assegnati serviranno principalmente per fornire supporto alle attività dei ccv legate al miglioramento e alla prevenzione delle situazioni a rischio, nonché per la protezione delle infrastrutture critiche”.

Di seguito, la ripartizione dei fondi suddivisi per provincia (il ccv di Varese ha rinunciato alla sua quota, che è quindi stata ripartita tra i restanti): Bergamo 26.095,99 euro; Brescia 28.380,25 euro; Como 15.309,18 euro; Cremona 13.278,73 euro; Lecco 15.816,80 euro; Lodi 13.786,34 euro; Mantova 12.263,50 euro; Milano 24.065,53 euro; Monza e Brianza 14.928,47 euro; Pavia 20.766,04 euro; Sondrio 15.309,18 euro.