x

x

Russia, Brittney Griner verso colonia penale

Washington, 9 nov. (Adnkronos) – ”Ogni minuto in cui Brittney Griner deve subire una detenzione illecita in Russia è un minuto di troppo”. Così la portavoce della Casa Bianca Karine Jean-Pierre ha denunciato la detenzione dell’ex cestista americana e le notizia che potrebbe essere trasferita in una colonia penale, ribadendo ”l’impegno incrollabile” per il rilascio di Griner e di Paul Whelan. ”L’amministrazione Usa continua a lavorare instancabilmente per ottenere il suo rilascio”, ha aggiunto, spiegando che il presidente americano ha ordinato all’amministrazione di ”avere la meglio su suoi rapitori russi per migliorare e il suo trattamento e le condizioni che potrebbe essere costretta a sopportare in una colonia penale”.

La portavoce della Casa Bianca ha ricordato che ”il governo degli Stati Uniti ha fatto un’offerta significativa ai russi per risolvere le attuali detenzioni inaccettabili e illecite di cittadini americani. Nelle settimane successive, nonostante la mancanza di negoziati in buona fede da parte dei russi, il governo degli Stati Uniti ha continuato a dare seguito a tale offerta e proporre potenziali vie alternative con i russi attraverso tutti i canali disponibili”.