x

x

Fontane di Acqua e Fuoco nella notte tarantina. I video

E' una delle rappresentazioni più suggestive in circolazione in Europa: le fontane “Princess di Viorica – Acqua e Fuoco”. Non le solite fontane danzanti, ma gli elementi acqua e fuoco (autentico) combinati fra loro, come mai era accaduto prima d’ora con musica classica a fare da contorno, scandito con colori e maestosi getti d’acqua.

Mano, dunque, ai cellulari, alle videocamere, alle macchine fotografiche, a qualsiasi altro strumento di ripresa. Domenica sera, 8 giugno, in piazza della Vittoria a Taranto, lo spettacolo vincitore lo scorso anno del Premio Oscar Internazionale destinato alle novità assolute, con la motivazione " Oscar dell'acqua – Segno di vita".

L'iniziativa rientra nell'ambito del programma de il “Borgo a colori”. La festa cittadina promossa da Confcommercio insieme il Comune di Taranto in veste di coorganizzatore si arricchisce di un altro importante tassello. La direzione artistica dell’evento in piazza della Vittoria sarà a cura di Peppe Fornaro.

L'iniziativa è stata voluta dall’Amministrazione condotta dal Sindaco Ippazio Stefàno, in collaborazione con l’assessorato alle Attività produttive presieduto dall’assessore Cisberto Zaccheo, insieme ad un gruppo di commercianti ed imprenditori tarantini.

La particolarità di questo spettacolo è rappresentata da una vasta gamma di giochi d'acqua, raffiche con effetti bidimensionali, figure e movimenti non comuni, come quella del “Cigno” che danza sul capolavoro di Piotr Ilich Chaikovskij, tratto da "Il Lago Dei Cigni", uno dei più famosi e acclamati balletti del XIX secolo. Il programma musicale è composto, inoltre, da colonne sonore di pellicole cinematografiche recenti, da “Transformers” a “Pirates of the Caribbean”, prodotti da illustri compositori del calibro di Steve Jablonky e Hans Zimmer. Il programma musicale attinge anche dal repertorio più classico, concentrandosi sui grandi temi di Tchaikovsky, Strauss, Bizet, l’allegra polka Falk.