L'avvocato

Illegale diffondere registrazioni al fine di danneggiare l’altrui reputazione


Alla luce della centralità assunta dalla protezione della privacy e dell’inviolabilità accordata, ex art. 15 Costituzione, alla tutela della libertà e segretezza di ogni forma di comunicazione, può considerarsi legittima la registrazione di conversazioni telefoniche tra privati, all’insaputa dell’altro conversante, senza un’autorizzazione in tal senso dell’autorità giudiziaria? E che succede in caso di pubblicazione di […]

Il danno da “vacanza rovinata”

Ho acquistato, tramite agenzia di viaggio, un pacchetto turistico organizzato da un tour operator. Giunto sul posto, però, ho subito riscontrato che i servizi erogati dalla struttura alberghiera non erano corrispondenti a quelli che mi erano stati illustrati nel catalogo e che il livello di prestazione era alquanto scadente. Inutile dire che la tanto sospirata […]

Cosa fare per evitare violazioni della privacy e relative sanzioni?

Ogni installazione di telecamere di videosorveglianza che avvenga in luoghi, aperti o chiusi, frequentati dal pubblico – quali strade, piazze, negozi, centri commerciali, uffici, aziende – è disciplinata da regolamenti e provvedimenti ai quali è bene attenersi se non si vuole ledere il diritto alla privacy dei cittadini e incorrere in sanzioni penali. Ma procediamo […]

Illegittime tutte le norme che attribuiscono in automatico il cognome del padre

Illegittime le norme che attribuiscono automaticamente il cognome del padre ai figli. Assumeranno il cognome di entrambi i genitori nell’ordine concordato Questa la decisione della Corte costituzionale, anticipata con un comunicato stampa in attesa che la Sentenza vera e propria venga depositata, ma è già possibile, attraverso la nota, scorgerne gli elementi essenziali. Definita dunque […]

Anche i docenti precari hanno diritto alla “Carta Docente”, la card per la formazione

“Sono un docente della scuola secondaria di secondo grado con contratto di supplenza annuale. Di recente ho letto che anche io potrei avere diritto alla “Carta docente”. È vero?” Gentile lettore, la “Carta docente” di € 500,00, prevista per la formazione e l’aggiornamento dei docenti, spetta anche ai precari. Questi ultimi, infatti, ove ne ricorrano […]

L’ambiente di lavoro non è una zona franca dello stalking

Il mobbing messo in atto da parte del datore di lavoro nei confronti dei dipendenti può essere punito con una condanna per stalking. Lo ha sancito la Cassazione che, con una sentenza depositata dalla quinta sezione penale, ha confermato la condanna per atti persecutori inflitta dalla Corte d’appello di Salerno al presidente di una società […]

E’ reato non versare l’assegno di mantenimento ai figli minori

È reato perseguibile d’ufficio, di natura permanente, il mancato adempimento dell’obbligo di corresponsione dell’assegno di mantenimento stabilito dal giudice a favore dei figli economicamente non autonomi, la cui consumazione termina con l’adempimento integrale dell’obbligo ovvero con la data di deliberazione della sentenza di primo grado, quando dal giudizio emerga espressamente che l’omissione si è protratta […]

Quando il proprietario dell’immobile deve risarcire il danno alla salute del conduttore

“Abito in affitto da circa due settimane in una casa su due livelli. Nei giorni scorsi sono caduto a causa di un difetto nella pavimentazione della scala di accesso al piano superiore riportando un danno fisico per il quale sono stato condotto subito in ospedale. Posso richiedere il risarcimento del danno al proprietario?” Per dare […]

La minaccia di licenziamento può integrare il reato di estorsione

Con sentenza 2 febbraio 2022, n. 3724 la Corte di Cassazione penale ha affermato che “integra il delitto di estorsione la condotta del datore di lavoro che, approfittando della situazione del mercato del lavoro a lui favorevole per la prevalenza dell’offerta sulla domanda, costringe i lavoratori, con la minaccia larvata di licenziamento, ad accettare la […]

Altre cause di invalidità del verbale di contestazione elevato a seguito di alcol test

Dopo l’ultimo articolo sull’alcol test ci sono arrivate numerose richieste di chiarimenti e approfondimento sulle ipotesi di illegittimità e, quindi, sui possibili motivi di impugnazione dei verbali di contestazione elevati a carico degli automobilisti a seguito di esame effettuato attraverso etilometro. Abbiamo, quindi, scelto la domanda di cui sopra, in quanto essa comprende, nella sua […]

Stalking, cos’è l’ammonimento del questore

Uno strumento di protezione alternativo alla querela, con emissione di provvedimento rapido per i casi non gravi ed efficace per evitare nuovi episodi di persecuzione, è l’ammonimento del questore L’ammonimento del questore è infatti uno provvedimento di natura amministrativa che sanziona, con un avvertimento ufficiale, l’autore di condotte persecutorie, consentendogli di poter modificare il proprio […]

Alcol test, multe e le cause di invalidità del verbale

I l verbale di contravvenzione elevato a seguito di accertamenti condotti tramite etilometro è sempre valido? A questa domanda ha, nei giorni scorsi, risposto la Corte di Cassazione, ribadendo un principio dalla stessa sancito già da qualche anno e, cioè, che il verbale di contravvenzione elevato a seguito di alcol test, con relativa irrogazione della […]

Cosa succede se si rifiuta di fare l’alcoltest?

L’art. 186 del codice della strada al comma 7 punisce con la più grave delle sanzioni per guida in stato di ebbrezza alcolica chi rifiuta gli accertamenti urgenti effettuati dalle forze dell’ordine (ammenda da euro 1.500 ad euro 6.000, l’arresto da sei mesi ad un anno). La previsione indica che “salvo che il fatto costituisca […]

Superbonus 110%: in arrivo sanzioni penali ed amministrative per i tecnici asseveratori

Il Consiglio dei Ministri nella seduta n. 62 ha la scorsa settimana approvato il decreto-legge contenente “Misure urgenti per il contrasto alle frodi in materia edilizia e sull’elettricità prodotta da impianti da fonti rinnovabili”. Il nuovo testo normativo prevede che sarà possibile cedere il credito solo per tre volte e comunque esclusivamente in favore di […]

Scambi in criptovalute, profili penali

Argomento di stretta attualità ed in constante aggiornamento riguarda criptovalute e blockchain: dal loro funzionamento agli strumenti di tutela previsti in campi quali sicurezza e cybercrime. Appare utile dunque concentrarsi sui rischi di reato che possono correre vari soggetti che, a diverso titolo, si interfacciano con i Bitcoin o con altre forme di criptovaluta. Innanzitutto, […]

Quali sono i limiti del controllo del datore di lavoro sugli strumenti informatici aziendali?

La premessa da fare quando si tratta il tema dei controlli datoriali sugli strumenti informatici aziendali, è la duplice regolamentazione di riferimento. In tal senso infatti, occorre tenere presenti due normative distinte, quella giuslavoristica e quella in materia di privacy. In particolare, dalla combinazione delle due discipline emerge una doppia tutela. Lo Statuto dei lavoratori […]

E’ assoggettabile a confisca l’immobile di chi commette reati tributari

La Cassazione penale chiarisce che il limite di inespropriabilità immobiliare previsto dalla normativa tributaria non si applica alla confisca La sentenza scaturisce dal ricorso per cassazione proposto avverso l’ordinanza con cui il Tribunale di Trento, sezione per il riesame, in accoglimento dell’appello cautelare della Procura, la quale aveva disposto nei confronti dell’indagato, socio unico amministratore […]

Il fondo per il rimborso delle spese legali per gli imputati assolti

I l 2022 si apre con una novità importante a livello legislativo. Il Ministero della Giustizia, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, ha emanato il decreto attuativo (ancora in attesa di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale) del fondo per il rimborso delle spese legali in favore degli imputati assolti. Tale fondo era stato […]

Le maldicenze possono configurare il reato di diffamazione e violazione della privacy

Chi eccede nel “chiacchierare” offendendo l’onore e il decoro di altri rischia una denuncia per diffamazione e può incorrere nell’obbligo di risarcimento dei danni per violazione della privacy. La velocità di diffusione di ciò che banalmente siamo abituati a chiamare “pettegolezzo” è direttamente proporzionale all’ampiezza dell’impatto, spesso negativo, che esso produce nella sfera intima del […]

Iscrizione ipotecaria di maggior valore e risarcimento del danno

“Ho subito una iscrizione ipotecaria su beni di valore notevolmente maggiore rispetto all’importo dell’esposizione debitoria. Oltre alla riduzione delle ipoteche posso agire per il risarcimento del danno?” La domanda posta è molto interessante, in quanto, si tratta di una ipotesi non isolata ma verificatasi con una certa frequenza. Tanto è vero che anche la Corte […]

Offese su Facebook: la Cassazione conferma la legittimità del licenziamento

Con sentenza n. 27939 del 13 ottobre 2021 la Corte di Cassazione ha confermato la decisione della Corte d’Appello di Roma, che nel 2018 aveva respinto il ricorso di un ex dipendente TIM contro il licenziamento, intimatogli dalla compagnia telefonica e successivamente disposto dal Giudice di primo grado. Nel 2016 R.V., account manager dei profili […]

La responsabilità del medico specialista

Il medico, interpellato anche solo per un semplice consulto specialistico, ha gli stessi doveri professionali del medico che ha in carico il paziente presso un determinato reparto, non potendo esimersi da responsabilità adducendo di essere stato chiamato solo per valutare una specifica situazione. E il medico che non è specialista può avere il dovere di […]