16 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Ottobre 2021 alle 15:54:00

Buonasera Sud

Elezioni tesseramento Assemblea Nazionale di Mezzogiorno Federato

foto di Mezzogiorno Federato
Mezzogiorno Federato

I n presenza di importanti elezioni Regionali e Locali, chiediamo a tutti i nostri aderenti e relativi gruppi locali, al sud ma anche al centro-nord, di esprimere un appoggio concreto ed un voto che premi quanti, già associati a Mezzogiorno Federato o a noi vicini, intendono privilegiare il civismo federativo ed il ruolo del territorio nei vari aspetti sociali ed economici, esprimendosi convintamente sui temi della Federabilità delle Regioni e sulle priorità, non tutte previste dal PNRR, da noi richieste.

  • Ponte sullo Stretto di Messina e dei suoi collegamenti stradali e ferroviari sulle due sponde, studio urbanisticoterritoriale, per il quale sono stati progettati tra l’altro: la nuova ferrovia metropolitana con tre nuove stazioni (Messina centro, Ospedale, Università), lo spostamento della stazione ferroviaria da effettuarsi tramite un concorso di idee, la riqualificazione dei “waterfronts” di Villa S. Giovanni e Messina; un innovativo Centro Direzionale, sul lato Calabria, progettato dell’architetto Daniel Libeskind, come polo multiculturale e multireligioso proteso nel Mediterraneo. Si rende necessario anche per porre fine all’inquinamento dei traghetti sulle due sponde del canale.
  • Nuovo Polo Tecnologico di Taranto, Transizione ecologica dell’impianto siderurgico e nuove ed integrative forme di sviluppo orientate sull’uso dell’idrogeno.
  • La riqualificazione dell’area metropolitana di Napoli, con priorità alla continuità territoriale verso il mare. Completamento rete metropolitana regionale campana (comprensivo delle conurbazioni di Salerno, Caserta, Napoli metropolitana: sistema integrato di trasporto del nodo di Napoli Potenziamento e valorizzazione della linea FSM ex Circumvesuviana – Nodo di Pompei – Interventi di compatibilizzazione urbana della linea ferroviaria con interramento.
  • Il sistema portuale del Mezzogiorno, Zone Economiche Speciali (ZES) come veicolo di penetrazione dei porti verso l’interno delle specificità territoriale, Sanità territoriale. Sono i capisaldi dai quali siamo partiti mettendo i piedi nel piatto del PNRR e più in generale della Next Generation EU, interpretando il civismo federativo delle comunità.

Uno spazio che si misuri con il senso concreto della democrazia governante, definisce i suoi interessi, non li fa condizionare da scelte ideologizzate e da convenienze di parte. Comunità che si uniscono per comuni interessi, funzioni, identità, bisogni, ed attraverso le istituzioni riformate ed esprimono strategia di Governo e funzioni amministrative che rispondono alle esigenze locali e globali. Chiediamo ai candidati, interlocutori del nostro Movimento, impegni espliciti e disponibilità a sostenere i nostri obbiettivi, Invitiamo ancora aderenti e strutture locali ad appoggiare i candidati iscritti a Mezzogiorno Federato. L’Esecutivo di Mezzogiorno Federato intende aprire una campagna associativa, indirizzata a tutti i cittadini e principalmente alle nuove generazioni, con intenzione immediata di un coinvolgimento nelle future iniziative culturali e politiche; modalità ed importi, fortemente contenuti, verranno comunicati nelle prossime settimane. Verrà pubblicizzato, a breve, anche il calendario dei prossimi Webinar. Viene convocata per i giorni 13 e 14 novembre 2021, a Napoli, l’Assemblea Nazionale, in presenza, di Mezzogiorno Federato. Renderemo note sede e modalità nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche