x

19 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 19 Maggio 2022 alle 12:56:00

foto di Una veduta aerea di Taranto
Una veduta aerea di Taranto

Essendo ormai un brontosauro ed un semianalfabeta informatico, ho aspettato di leggere sulla edizione cartacea di Buonasera SUD l’intervento di Ettore Incalza. Ancora una volta da prova della sua piena conoscenza di problematiche complesse, che in generale caratterizzano il nostro Mezzogiorno. Entrando più nel merito sostenere come fa Nouvel, citato da Incalza, che “sono gli assassini dell’umanesimo “ è di una evidente ovvietà, soprattutto nella nostra Puglia ed in particolare a Taranto, dove uno “zombie “ di PRG, di età ultraquarantennale, continua ad asfissiare la nostra città. Il guaio è che per oltre un decennio le normative regionali si sono tradotte in un profluvio di tipo teorico (di stampo INU) che mentre risultavano adeguate per assicurare tutela di valori presenti nel territorio, si sono rivelate di fatto opprimenti del ruolo sociale dell’architetto. Lo affermo sulla base del pragmatismo adottato quando per anni ho diretto la direzione “governo del territorio “ del nostro Comune, sentendomi sempre come “Un generale in trincea”. Convengo totalmente con Incalza sulla strategica importanza della Alta Velocità, la cui sostanziale assenza per Taranto costituisce una intollerabile penalizzazione. Infine mi piacerebbe conoscere il parere di Incalza sulla città di Salerno attualmente terminale della AV lungo la direttrice adriatica.

Enzo De Palma
Architetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche