x

x

La benedizione di Santoro alla cena di Shalom

Cena quaresimale a pane e acqua. Mercoledì 26 febbraio, nel giorno delle Sante Ceneri, il Movimento Shalom Onlus – Sezione Puglia invita soci, associazioni e cittadini, al di là del credo religioso, ad unirsi insieme per la consueta iniziativa quaresimale della “cena a pane e acqua” che si terrà alle ore 19.30 nell’auditorium San Pio X in piazza S. Pio X in Taranto, dopo la messa. «Alla cena – annunciano dal Movimento – parteciperà anche quest’anno l’arcivescovo metropolita della Diocesi di Taranto, mons. Filippo Santoro, che benedirà il pane e l’acqua condividendoli con chi vorrà unirsi all’agape in vicinanza ai poveri del Mondo.

Il rito simbolico vuol ricordare l’importanza del valore della solidarietà nell’agire umano. Per una sera mangiare pane e acqua ci renderà più vicini ai dimenticati del mondo, che vivono 365 giorni di Quaresima. Quest’anno, in particolare, la cena quaresimale sarà dedicata a pregare per la difficile situazione del Burkina Faso, che dal 2015 vive una gravissima crisi sociale a causa delle incursioni terroristiche degli estremisti islamici jihadisti a Nord ed Est del Paese. In Burkina, fino a pochi anni fa patria della convivenza pacifica tra etnie e religioni diverse, si verificano attacchi terroristici ogni settimana, nella quasi indifferenza del mondo occidentale.

Solo nell’ultimo attacco, avvenuto il 16 febbraio scorso durante la messa domenicale, sono morte 24 persone. Sembra che, dall’inizio dell’instabilità, le vittime siano già oltre 700 e alle porte della capitale Ouagadougou ci sono quasi un milione di profughi che scappano per sfuggire ai terroristi. Non hanno nulla, né un tetto per ripararsi e dormire, né cibo, perciò il Movimento Shalom Onlus, insieme alla locale Caritas, si sta adoperando da mesi per portare aiuti». In passato la Cena quaresimale ha contribuito alla realizzazione a Koudougou di una Pediatria e a dotare l’adiacente Centro Maternità Shalom di un ecografo.

Al momento la Sezione Puglia di Taranto del Movimento Shalom, tramite le suore locali referenti, è impegnata a realizzare un laboratorio di analisi, accanto alle due strutture sanitarie create dalla onlus, per offrire alla popolazione cure più efficaci ed esami biologici. Durante la Cena chi vorrà potrà contribuire al sostegno del suddetto progetto. Per partecipare alla realizzazione del Centro di Analisi, anche con una piccola donazione, le coordinate bancarie sono Banca Popolare di Puglia e Basilicata – Iban IT89Z0538515806000000064935, c/c intestato a Movimento Shalom Onlus, specificando in causale: “contributo liberale centro analisi”. Il Movimento Shalom è presente in Burkina da oltre 30 anni e mai come ora la popolazione e i bambini hanno bisogno del nostro impegno ed aiuto. Anche un piccolo contributo è importante per aiutarci a costruire la pace con la cooperazione internazionale e il sostegno a distanza.

Anziana fatta a pezzi, fermata la figlia

Era originaria di San Giorgio Jonico, Lucia Cipriano, la 84enne uccisa, fatta a pezzi e messa nella vasca da bagno nella sua abitazione a Melzo, in provincia di Milano. I carabinieri hanno fermato una delle figlie, la 58enne Rosa Fabbiano che è stata interrogata dalla pm Elisa Calandrucci nella caserma dei Carabinieri di Pioltello ma […]

Ecco come sarà il nuovo stadio Erasmo Iacovone di Taranto

È stato presentato stamane, nel corso di una conferenza stampa, il nuovo piano di riqualificazione dello stadio Erasmo Iacovone di Taranto. Numerosi i soggetti coinvolti nel progetto: dallo studio Gau Arena dell’arch. Gino Zavanella, che si è occupato della realizzazione, fino a Elio Sannicandro, direttore generale del Comitato Mediterraneo per l’organizzazione dei XX Giochi del […]

Sparatoria a Tramontone, ferito un 24enne

Raggiunto da almeno due colpi di pistola, un giovane di 24 anni, è stato ferito questa mattina, intorno alle 11 nelle strade del quartiere Tramontone ed esattamente in via Mediterraneo. Il giovane è stato bersagliato da numerosi colpi di pistola esplosi da un uomo a bordo di una moto. Due di questi lo hanno raggiunto […]

Coronavirus, dati in picchiata: in Puglia 1.101 contagi e 6 decessi

Nelle ultime 24 ore in Puglia sono stati effettuati 10.145 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.101 casi positivi, così suddivisi: 334 in provincia di Bari, 62 nella provincia BAT, 118 in provincia di Brindisi, 166 in provincia di Foggia, 243 in provincia di Lecce, 164 in provincia di Taranto, 9 […]