Controlli lungo la costa e i luoghi di vacanza

Da alcuni giorni gli Agenti del Commissariato di Manduria, diretti dal Dr. Francesco Correra, in collaborazione con gli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Lecce, stanno svolgendo una intensa attività di prevenzione, con particolare riguardo alle frazioni marine di Torre Colimena e San Pietro in Bevagna e, più in generale, lungo la fascia costiera ricadente nella propria giurisdizione.

Nel corso di questi servizi sono stati effettuati numerosi posti di controllo a scacchiera lungo le arterie principali, nel corso dei quali sono state identificate 257 persone, controllati 95 autoveicoli e 41 cicmomotori, elevate 29 contravvenzioni, sequestrate 6 autovetture e 9 ciclomotori.

I controlli hanno interessato anche persone sottoposte a misure di prevenzione o a misure alternative al carcere, durante i quali un giovane è stato denunciato per inosservanza alle prescrizioni imposte dalla Sorveglianza Speciale della P.S.. L’attività su strada a portato alla denuncia in stato di libertà di un pregiudicato di origine albanese di 29 anni, residente a Bari, trovato alla guida di una autovettura, priva di assicurazione obbligatoria, all’interno della quale è stato rinvenuto un grosso scalpello.

Il giovane e la sua compagna sono stati accompagnati negli Uffici di Polizia dove sono stati muniti di foglio di via obbligatorio, con divieto di farvi ritorno per tre anni.

Stessa sorte è toccata a due pregiudicati di origine brindisina, individuati e fermati dagli equipaggi della Polizia di Stato mentre si aggiravano a bordo di una autovettura nella zona delle case popolari. Durante il controllo il conducente dell’auto è risultato privo di patente di guida, per cui il mezzo è stato sottoposto a sequestro ed il giovane denunciato in stato di libertà per guida senza patente. Inoltre, gli stessi giovani, in considerazione dei loro precedenti penali e del fatto che non fornivano alcuna spiegazione circa la loro presenza in questa provincia, sono stati muniti di foglio di via obbligatorio.

I servizi proseguiranno anche nei prossimi giorni.

Polo educativo 0-6 anni all’interno del San Cataldo, Fp Cgil sollecita il Comune

Sembra farsi strada la proposta avanzata ormai alcune settimane fa dalla Funzione Pubblica Cgil che aveva chiesto alle istituzioni competenti la realizzazione di un polo educativo 0-6 anni all’interno del futuro Ospedale San Cataldo. Nei giorni scorsi, infatti, si è svolta una riunione con il direttore generale dell’Asl di Taranto, Gregorio Colacicco che ha avuto […]

Zes Jonica, opportunità da non perdere

Con l’attesa bollinatura da parte della Corte dei Conti al Commissario della Zes Jonica, avv Floriana Gallucci, entra finalmente nella piena operatività la governance della Zona economica speciale Jonica. Una grande opportunità per l’intero territorio che il Consorzio Asi di Taranto ha voluto immediatamente cogliere invitando presso la propria sede la neo commissaria per fare […]

“Conoscere il Pnrr, occasione imperdibile per il Mezzogiorno”

«È il momento di ragionare seriamente sul Pnrr, occasione imperdibile per il nostro Paese e ancor più per il Mezzogiorno e per il nostro territorio che è in ritardo sotto molti punti di vista. Colmare il ritardo e accelerare la trasformazione, aumentando la competitività pubblica e privata devono essere i nostri obiettivi». Così il commissario […]

Verso il voto. Scrutatori nominati, è polemica

«Il forte rischio è che la nomina degli scrutatori possa rappresentare un possibile voto di scambio». Lo afferma Alfredo Venturini, coordinatore della lista Taranto Mediterranea, in riferimento alla nomina degli scrutatori per la composizione dei seggi per le elezioni comunali del 12 giugno. «Abbiamo appreso che il Commissario straordinario Prefetto dott. Vincenzo Cardellicchio al Comune […]