x

x

Buonasera

Nasconde cocaina in casa, arrestato un operaio

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Massafra nel corso di una mirata attività, conclusasi con una perquisizione domiciliare, hanno arrestato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un operaio di ventotto anni, con piccoli precedenti di polizia. I militari dell’Arma, dopo aver messo sotto osservazione il giovane ed aver accertato la sua attività illecita, hanno eseguito una perquisizione nella sua abitazione.

Hanno rinvenuto e sequestrato ventidue dosi di cocaina da 0,4 grammi l’una, e quattordici dosi da 0,8 grammi l’una, sempre di cocaina. Sotto sequestro anche un bilancino di precisione perfettamente funzionante e materiale utilizzato per il confezionamento della sostanza stupefacente, un tirapugni e la somma e di 5700 euro, in banconote di vario taglio soldi ritenuti provento dell’attività illecita. La droga una volta smerciata avrebbe fruttato 1700 euro. La sostanza stupefacente sarà sottoposta nei prossimi giorni ad analisi presso il Lass del Comando provinciale. Il giovane operaio, dopo le formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti presso la sua abitazione, così come disposto dal magistrato di turno.

Nei giorni precedenti erano stati i carabinieri della Stazione di Laterza, con la collaborazione di una unità cinofila di Modugno e dell’Aliquota operativa della Compagnia di Castellaneta, ad arrestare, per droga, un meccanico 34enne, di Laterza, incensurato. I militari avevano sequestrato una serra, in un locale situato sotto la sua officina, con all’interno ottantanove piante di cannabis indica, coltivate in altrettanti vasi, alte 50 centimetri, alimentate da tre lampade alogene, con segnalatore di umidità. Sotto sequestro anche quarantotto panetti di hashish per un peso di 23 chilogrammi.

Coronavirus, in Puglia meno di 30mila contagiati. Oggi 1.478 casi e 4 decessi

Nelle ultime 24 ore in Puglia sono stati effettuati 13.189 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.478 casi positivi, così suddivisi: 460 in provincia di Bari, 97 nella provincia BAT, 139 in provincia di Brindisi, 213 in provincia di Foggia, 323 in provincia di Lecce, 228 in provincia di Taranto, 13 […]

Sull’ex Ilva il Governo deve dare prova di responsabilità

L’ennesima manifestazione tenutasi a Taranto lo scorso 22 maggio, contro lo stallo che caratterizza il siderurgico di Acciaierie d’Italia, non può continuare a vedere gli Organi dello Stato distratti ed inconcludenti, atteso che i reiterati interventi dei rappresentanti locali della politica sembrano non incidere né orientare verso decisioni definitive. Si è, infatti, come in un […]

Polo educativo 0-6 anni all’interno del San Cataldo, Fp Cgil sollecita il Comune

Sembra farsi strada la proposta avanzata ormai alcune settimane fa dalla Funzione Pubblica Cgil che aveva chiesto alle istituzioni competenti la realizzazione di un polo educativo 0-6 anni all’interno del futuro Ospedale San Cataldo. Nei giorni scorsi, infatti, si è svolta una riunione con il direttore generale dell’Asl di Taranto, Gregorio Colacicco che ha avuto […]

Zes Jonica, opportunità da non perdere

Con l’attesa bollinatura da parte della Corte dei Conti al Commissario della Zes Jonica, avv Floriana Gallucci, entra finalmente nella piena operatività la governance della Zona economica speciale Jonica. Una grande opportunità per l’intero territorio che il Consorzio Asi di Taranto ha voluto immediatamente cogliere invitando presso la propria sede la neo commissaria per fare […]