x

x

Sentenza del Processo Ambiente Svenduto, le prime reazioni

Un'udienza del processo Ambiente Svenduto

Prime reazioni a caldo della sentenza della Corte d’Assise di Taranto nel processo “Ambiente Svenduto”. Pesantissime le condanne inflitte dai magistrati tarantini che, tra l’altro, hanno anche disposto la confisca degli impianti dell’area a caldo che furono sottoposti a sequestro il 26 luglio 2012 e delle tre società Ilva spa, Riva fire e Riva Forni Elettrici.

Non sono mancate le reazioni a caldo del mondo politico e dei legali degli imputati.