x

x

“Unità” e Forze armate. C’è anche il Vice Ministro Bubbico

Celebrata in riva allo Ionio la ricorrenza del 4 novembre. Diverse le iniziative predisposte dalla Prefettura in collaborazione con la
Marina.

L’evento più significativo, dalla valenza provinciale, è quello tenuto in piazza della Vittoria, con l’alza bandiera alla presenza del vice ministro dell’Interno, Filippo Bubbico (in rappresentanza del Governo).


Presenti anche il Prefetto Claudio Sammartino, il comandante Amm. di Squadra Ermenegildo Ugazzi, i rappresentanti delle autorità civili, militari e religiose locali, delle forze armate, delle forze dell’ordine e delle associazioni combattentistiche.

Quindi la cerimonia pubblica commemorativa con la deposizione delle corone d’alloro al Monumento di Caduti.

A mezzogiorno la partenza della Fanfara della Marina da piazza Immacolata per l’esecuzione di brani musicali ispirati alla Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze Armate. Dal castello aragonese le salve di cannone. Nel contesto delle iniziative, è inoltre possibile visitare (fino all’11 novembre) la Mostra storica di uniformi, cimeli e modellismo militare, allestita a cura della Marina al Castello aragonese.

Fino alle 17 di oggi le visite ad alcuni comandi (tra i quali la caserma De Carolis, sede del comando provinciale dei carabinieri) e unità navali quali la Mimbelli, Espero e Stromboli.