x

x

Ilva, Bondi chiede che i Riva restituiscano 500 milioni di euro

Il commissario dell'Ilva, Enrico Bondi, avrebbe presentato al Tribunale di Milano una richiesta di risarcimento nei confronti della famiglia Riva, quantificando in quasi 500 milioni le risorse che la società capogruppo, Riva Fire, avrebbe sottratto all'Ilva dalla seconda metà degli anni '90.

Lo rivela un lancio dell'Agenzia Ansa.

Secondo il commissario nominato dal governo, tramite Riva Fire – riporta l'Ansa – la famiglia proprietaria dell'acciaieria avrebbe sottratto all'Ilva risorse attraverso un contratto di "assistenza tecnica e di servizi".