x

x

La Cassazione restituisce ai Riva il tesoro sequestrato

Come non detto. Il blitz disposto dai magistrati tarantini a caccia del tesoro dei Riva è stato annullato dalla Cassazione che l'ha ritenuto illegittimo.

La notizia, in poche ore, ha fatto il giro d'Italia: la Cassazione ha annullato senza rinvio il sequestro preventivo per 8,1 miliardi di euro nei confronti della Riva Fire, la Holding che controlla l'Ilva spa.

I giudici hanno accolto il ricorso presentato dai legali dei Riva, Coppi e Paliero, e ha disposto la restituzione alle Holding di tutti i beni. Il provvedimento era stato disposto dal gip di Taranto su beni e disponibilità finanziarie equivalente alle somme che l'Ilva avrebbe risparmiato non adeguando gli impianti.

Già nel corso della serata di ieri, venerdì 20 dicembre, sono state registrate le prime reazioni di sindacati, politici e movimenti ambientalisti alla sentenza. I particolari nell'edizione di oggi di Taranto Buonasera in distribuzione a partire dalle 16.