Truffa alle assicurazioni 191 rischiano il processo

Maxi truffa alle assicurazioni: oggi appuntamento dinanzi al gup del Tribunale di Taranto per 192 imputati, tra i quali figurano insospettabili professionisti coinvolti della operazione “Delfino”.

Il giudice deciderà se rinviarli a giudizio. Solo un imputato ha scelto il rito abbreviato. A dicembre del 2010 una raffica di arresti da parte della Polizia Stradale.

Nelle rete finirono 47 persone, di cui 8 in carcere, 23 ai domiciliari e 16  con obbligo di dimora a Taranto. Secondo l’accusa l’esercito di  indagati sarebbe riuscito a spillare cospicui risarcimenti alle compagnie di assicurazione grazie a incidenti fasulli.  Hanno presentato denunce con documentazioni mediche costruite a tavolino grazie a ricettari rubati in bianco.

Una volta andata a buon fine il raggiro, il bottino veniva diviso tra i responsabili della truffa. Nella rete della Polstrada pregiudicati, ma anche avvocati e liquidatori assicurativi. Avrebbero messo in piedi una organizzazione che era capace o di fabbricare incidenti falsi per intascare risarcimenti veri. Affari d’oro nella provincia jonica che è ai primi posti per il costo medio delle polizze assicurative Rc.

Le indagini condotto dalla Stradale hanno accertato il pagamento di risarcimenti per 85  incidenti fasulli.

Polo educativo 0-6 anni all’interno del San Cataldo, Fp Cgil sollecita il Comune

Sembra farsi strada la proposta avanzata ormai alcune settimane fa dalla Funzione Pubblica Cgil che aveva chiesto alle istituzioni competenti la realizzazione di un polo educativo 0-6 anni all’interno del futuro Ospedale San Cataldo. Nei giorni scorsi, infatti, si è svolta una riunione con il direttore generale dell’Asl di Taranto, Gregorio Colacicco che ha avuto […]

Zes Jonica, opportunità da non perdere

Con l’attesa bollinatura da parte della Corte dei Conti al Commissario della Zes Jonica, avv Floriana Gallucci, entra finalmente nella piena operatività la governance della Zona economica speciale Jonica. Una grande opportunità per l’intero territorio che il Consorzio Asi di Taranto ha voluto immediatamente cogliere invitando presso la propria sede la neo commissaria per fare […]

“Conoscere il Pnrr, occasione imperdibile per il Mezzogiorno”

«È il momento di ragionare seriamente sul Pnrr, occasione imperdibile per il nostro Paese e ancor più per il Mezzogiorno e per il nostro territorio che è in ritardo sotto molti punti di vista. Colmare il ritardo e accelerare la trasformazione, aumentando la competitività pubblica e privata devono essere i nostri obiettivi». Così il commissario […]

Verso il voto. Scrutatori nominati, è polemica

«Il forte rischio è che la nomina degli scrutatori possa rappresentare un possibile voto di scambio». Lo afferma Alfredo Venturini, coordinatore della lista Taranto Mediterranea, in riferimento alla nomina degli scrutatori per la composizione dei seggi per le elezioni comunali del 12 giugno. «Abbiamo appreso che il Commissario straordinario Prefetto dott. Vincenzo Cardellicchio al Comune […]