Rubava rame da uno stabilimento chiuso per fallimento, arrestato

Nel pomeriggio di venerdì, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Massafra hanno arrestato, per tentato furto aggravato, un 44enne originario della Provincia di Matera.

L’uomo, dopo essersi introdotto nello stabilimento di una ditta, attualmente inattiva e sottoposta a procedura fallimentare, a Massafra, ha estirpato diversi metri di cavi in rame dall’impianto elettrico. Il malfattore, però, è stato intercettato da una guardia giurata che, durante un’ispezione di routine, ha sorpreso il malintenzionato all’opera. L’uomo ha quindi tentato di nascondersi all’interno dello stesso capannone, mentre il vigilante ha contattato tempestivamente i Carabinieri di Massafra che, giunti sul posto, hanno provveduto a bloccare definitivamente il malfattore, con la collaborazione della guardia giurata.

L’uomo è stato dichiarato in stato d’arresto e, dopo le formalità di rito, trattenuto presso le camere di sicurezza della Caserma, a disposizione del P.M. di turno, in attesa della celebrazione del processo con il rito direttissimo.

Porto e aeroporto di Taranto, «La logistica farà crescere la Puglia»

«La Puglia può crescere e favorire lo sviluppo socio economico dei pugliesi se gioca, come sta già facendo, due importanti partite: quella della green economy e quella della blue economy, strettamente legata al settore strategico della logistica». Lo ha sottolineato l’assessore allo Sviluppo Alessandro Delli Noci. «La Puglia – ha aggiunto – conta 4 grandi […]

Coronavirus, in Puglia 2.407 contagi e 14 decessi. Ma i reparti si svuotano

Nelle ultime 24 ore in Puglia sono stati effettuati 17.522 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 2.407 casi positivi, così suddivisi: 830 in provincia di Bari, 169 nella provincia BAT, 189 in provincia di Brindisi, 311 in provincia di Foggia, 482 in provincia di Lecce, 394 in provincia di Taranto, 22 […]

Donna muore dopo tre interventi, dalla Asl Taranto risarcimento da oltre un milione

Dopo due gradi di giudizio, la famiglia di una donna di 77 anni, deceduta all’ospedale SS Annunziata ha ottenuto un risarcimento danni di un milione e 250mila euro. I familiari della vittima sono stati assistiti da Giesse Risarcimento Danni, che li ha accompagnati, con il contributo dei suoi legali fiduciari, lungo tutto il complesso iter […]

Accelerata all’innovazione dei servizi al cittadino

A distanza di due settimane dalla richiesta della Cisl Fp al Comune di Taranto, di valutare lo stato di digitalizzazione dei servizi offerti dall’Ente e di avviare il processo di transizione digitale con i fondi del Pnrr, sviluppato in totale coerenza con il NextGenerationEU, il segretario aziendale della Cisl Fp Fabio Ligonzo, apprende «con favore […]