x

x

Una spiaggia piena di droga, nuovo sequestro a Campomarino

MARUGGIO – Spunta altra droga sulla spiaggia di Campomarino. Ieri pomeriggio, durante un servizio perlustrativo lungo la litoranea salentina, i carabinieri della Stazione di Maruggio hanno rinvenuto ancora una volta sulla spiaggia di Campomarino un involucro in cellophane contenente oltre un chilo e mezzo di marijuana.

La sostanza stupefacente, molto probabilmente destinata allo spaccio al dettaglio, è stata sequestrata mentre continuano le indagini per individuarne la provenienza.

Qualche giorno fa i carabinieri avevano recuperato 82 chili di marijuana sulla stessa  spiaggia. Durante un servizio a largo raggio lungo il tratto della litoranea jonico- salentina i militari della Stazione di Maruggio, coadiuvati dai loro colleghi della  Compagnia di Manduria e dal personale della motovedetta della Compagnia di Taranto, avevano  rinvenuto venticinque panetti di droga nascosti all’interno di un grosso borsone che era adagiato sulla battigia mentre altri sette erano stati rinvenuti a circa un chilometro di distanza dal luogo di ritrovamento del borsone. La sostanza stupefacente sequestrata se fosse arrivata sul mercato avrebbe fruttato circa 500mila euro.

I carabinieri della Stazione di Maruggio e del Nucleo Operativo e Radiomobile avevano immediatamente avviato le indagini per individuare la provenienza dello stupefacente e a chi fosse destinata. Nelle settimane scorse a fare una analoga scoperta erano stati i carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Manduria recuperando 43 chili di marijuana.

La sostanza stupefacente era stata rinvenuta su una scogliera di Campomarino.