x

x

Green Pass, Acciaierie d’Italia risponde ai sindacati: E’ tutto falso. Si parte il 15 ottobre

L'ex Ilva di Taranto ora Acciaierie d'Italia

Non si è fatta attendere la replica dell’azienda, Acciaierie d’Italia, alla nota dei sindacati sull’applicazione del Green Pass.

“Sono false e destituite di fondamento le notizie stampa circolate a proposito del presunto divieto di svolgimento della prestazione a partire da lunedi’ 11 ottobre da
parte dei lavoratori che non detengono il Green Pass. La data di entrata in vigore della prescrizione e’, come noto, il 15 ottobre e come tale sara’ applicata”.

Cosi’ fonti ufficiali di Acciaierie d’Italia, ex Ilva, replicano alla lettera che i sindacati metalmeccanici Fim Cisl, Fiom Cgil e Uilm hanno inoltrato al prefetto di Taranto. I sindacati contestano il fatto che l’azienda abbia previsto la disattivazione del badge di ingresso in fabbrica, con contestuale collocazione in cassa integrazione, per tutti coloro che da lunedi’ prossimo risulteranno sprovvisti di Green Pass. I sindacati pongono il problema al prefetto e annunciano una autoconvocazione per lunedi’ mattina alla 9 davanti alla Prefettura.