x

x

Chiuso un supermercato. Era sprovvisto di autorizzazioni

Nella giornata di venerdì, gli agenti della Polizia Locale di Massafra, guidati dal comandante Ten. Col. Antonio Modugno, al termine di una complessa e articolata attività di indagine, hanno proceduto alla chiusura di un supermercato sprovvisto di autorizzazione amministrativa e sanitaria.

Tale intervento, come sottolinea il dott. Modugno, dirigente anche del settore Attività Produttive, è frutto di una ottimizzazione del lavoro dei settori Polizia Locale e Attività Produttive in grado di determinare una verifica accurata del rilascio delle autorizzazioni e del loro regolare “utilizzo”.

Il comando di Polizia Locale, dopo aver intensificato negli ultimi mesi i controlli inerenti alle attività di polizia annonaria e amministrativa, è intervenuto anche nel campo dell’occupazione del suolo pubblico (n.d.r. banchetti, tavolini e coperture) dinanzi agli esercizi commerciali ortofrutticoli e di somministrazione di bevande e alimenti. In seguito ad una serie di controlli è stata emanata una direttiva mirata a regolarizzare il tutto. Il comandante Modugno sottolinea che, tra breve, terminerà la fase di “rodaggio” finalizzata ad assimilare il contenuto di tale direttiva, già resa nota e partecipata, e pertanto saranno avviate le “procedure di regolarizzazione” per quegli esercizi irrispettosi delle norme.  

Da ricordare che, sempre nel campo delle attività di polizia annonaria e amministrativa, in stretta collaborazione e sinergia con la compagnia dei Carabinieri di Massafra, guidata dal Cap. Luigi Coppola, era stato temporaneamente chiuso un esercizio commerciale di somministrazione di bevande e alimenti con pubblico spettacolo annesso al fine settimana.

Il Ten. Col. Antonio Modugno evidenzia come queste attività di controllo e prevenzione, oltre a migliorare la qualità della vita in Città, stanno aumentando la fiducia della cittadinanza nei confronti della Polizia Locale.