x

x

Aveva l’obbligo di residenza, trovato in giro con un camion

Doveva restare nella sua città per effetto di un provvedimento dell'autorità giudiziaria. Ed invece se ne andava tranquillamente in giro a bordo di un camion. 

E’ successo a Palagiano, intorno alle 12.00 di sabato, quando una pattuglia della locale Stazione Carabinieri ha notato un mezzo pesante, carico di materiale, percorrere una strada di una zona rurale del centro abitato. Alla guida Ferdinando Rizzi, 54enne di Palagiano, sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza.

Alla vista dei militari non ha potuto che riconoscere la violazione commessa: si trovava alla guida di un mezzo, nonostante la patente di guida gli fosse stata revocata e, comunque, in palese violazione delle prescrizioni impostegli con la misura di prevenzione in atto.

Per lui è quindi scattato l’arresto, con le accuse di guida senza patente e violazione degli obblighi relativi alla sorveglianza speciale. L'uomo è stato poi condotto presso la sua abitazione di Palagiano, dove dovrà permanervi – in stato di arresto – fino all’udienza di convalida che si terrà nei prossimi giorni.