x

x

Diossina nel latte materno a Taranto: 4 casi su 15

Un allarme dietro l'altro. A Taranto non si fa in tempo a metabolizzare un dato allarmante che subito bisogna fare i conti con una nuova allerta.

L'ultima è stata lanciata dagli ambientalisti di Legamjonici: in quattro casi su 15 campioni di 100 ml di latte ciascuno di donne residenti in vari quartieri di Taranto sono stati trovati valori compresi tra 4 e 15 picogrammi di diossine e furani per grammo di grasso presente nel latte, mentre la concentrazione massima di diossine ammessa nel latte è di 3 pg/g.

I prelievi risalgono al 2008-2009 e soltanto nel 2011 sono stati ottenuti i risultati, pubblicati nel 2013 su una rivista internazionale e riproposti dagli ambientalisti di Legamjonici.