x

x

Domenica di controlli a Taranto: 4 arresti e 15 denunce

Quattro arresti e 15 denunce a piede libero sono il risultato di un servizio di controllo del territorio disposto negli ultimi giorni dalla Compagnia Carabinieri di Taranto e finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori, quelli concernenti le sostanze stupefacenti e le condotte di guida pericolose per gli utenti della strada.

Il Nucleo Operativo Radiomobile e le Stazioni di Taranto Principale, Taranto Centro, Taranto Nord, Taranto Salinella, Talsano e Leporano, nel corso di queste attività hanno tratto in arresto e condotto in carcere: Emanuele Scarnera, 23enne, che deve espiare 3 di reclusione per “furto”; S. L., 61enne, che dovrà espiare 6 mesi di reclusione per “omesso versamento di Iva”; Christian Cardellicchio, 52enne, che deve espiare 1 anno e 6 mesi di reclusione per “furto e danneggiamento”, mentre ai domiciliari è andato Angelo Caforio, 48enne, che deve espiare la pena di 6 anni per “furto aggravato”.

I militari hanno inoltre denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria ben quindici persone, per reati diversi: simulazione di reato, furto, guida senza patente, rissa, diffamazione, ecc..

Infine, sono stati segnalati alla competente autorità amministrativa sette soggetti giovani assuntori di sostanze stupefacenti.