x

x

Bruciata nella notte l’auto di un ristoratore a Manduria

MANDURIA – Bruciata l’auto di un noto commerciante della cittadina messapica.

Paura nella notte, in via Sorano, per un attentato incendiario ai danni di un ristoratore di sessant’anni che ha un locale nel centro storico.

Le fiamme, infatti, dopo aver distrutto la sua Opel Zafira hanno danneggiato un’altra macchina di proprietà dello stesso commerciante e annerito la facciata dell’abitazione.

A  mezzanotte è stato dato l’allarme e sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, polizia e carabinieri.

Ai primi il compito di domare l’incendio, alle forze dell’ordine di avviare le indagini per identificare gli autori dell’attentato. Durante un sopralluogo sono state rinvenute tracce di liquido infiammabile. Ora gli investigatori stanno lavorando per scoprire  se il movente del pesante avvertimento sia collegato all’attività lavorativa o alla sfera privata della vittima. Notte di fuoco nella provincia jonica.

Qualche ora dopo, infatti, i vigili del fuoco sono intervenuti anche a Massafra dove una macchina e una moto parcheggiata affianco erano state avvolte dalle fiamme.

L’incendio comunque sembra essere di natura accidentale.  Accertamenti anche su un rogo che ha danneggiato un’autovettura Lancia Y parcheggiata nel centro di Grottaglie.

Anche in quella circostanza sono intervenuti i vigili del fuoco i quali dopo aver domato le fiamme  hanno eseguito un accurato sopralluogo ma non hanno trovato tracce che possano far ipotizzare un atto doloso.