x

x

Rapina col cacciavite. Va ai domiciliari

Ha ottenuto il beneficio degli arresti domiciliari il quarantunenne Marcello Macchitella, arrestato dopo aver rapinato un automobilista minacciandolo con un cacciavite.

Il Riesame ha accolto la richiesta presentata dai suoi legali, avvocati Luigi Danucci e Giuseppe Carella.

Macchitella venne arrestato dalla Polizia dopo che la stessa vittima aveva dato l’allarme alla centrale operativa della questura tracciando anche una sorta di identikit del malvivente.