x

x

Gli ambulanti: fateci lavorare nei giorni festivi

Mercati nei festivi: la Fivag Cisl scrive ai Comuni. Ma in pochi rispondono.

Cosimo Giannattasio e Giovanni Castellano, rispettivamente coordinatori Felsa Cisl e Fivag Cisl Taranto Brindisi, nei giorni scorsi hanno inoltrato ad alcune amministrazioni comunali, ufficiali richieste di apertura dei mercati settimanali che ricadono nelle festività del 25 aprile e del primo maggio.

In particolare, è stata richiesta, per il 25 aprile, l’apertura del mercato settimanale di Salinella, a Taranto e quelli di Lizzano, Mottola e Statte.

Per quanto riguarda, invece, giovedì prima maggio, è stata richiesta l’apertura del mercato settimanale di Paolo VI, a Taranto e quelli di Brindisi, Grottaglie, Palagiano e Pulsano.

“Un eventuale anticipo o posticipo della data, non permetterebbe agli operatori la presenza in altri mercati, così come previsto dal loro programma settimanale ed andrebbe ad incidere sui fatturati e sulla mancanza di proposta commerciale al pubblico”.

“La richiesta di regolare apertura nei giorni festivi indicati – si spiega in una nota – nasce da due fattori determinanti che stanno caratterizzando negativamente il settore. Il primo è  la crisi che continua a colpire gli operatori commerciali, aggravata dalle varie situazioni di disagio che si riscontrano in alcuni comuni, siano esse di tipo burocratico-amministrativo che organizzativo e dalle condizioni atmosferiche che hanno molto condizionato le attività nell’ultima stagione invernale.

Se a queste considerazioni si aggiunge la crisi economica generale dell’utenza, ecco un insieme indicativamente significativo delle ragioni che hanno portato a chiedere di aprire i mercati nei giorni festivi, ai sensi della Legge regionale n. 18 del 2001”.

La Felsa e la Fivag Cisl ritengono “più che giustificata la richiesta avanzata a nome degli operatori del settore i quali a fronte del pagamento anticipato delle tasse di occupazione di suolo pubblico, vorrebbero non perdere queste date di apertura”.

Al momento hanno risposto positivamente alla richiesta delle sigle di categoria, le amministrazioni comunali di Statte (per il 25 aprile), di Brindisi e di Pulsano (per il primo maggio).