x

x

Olimpiadi al Battaglini, ecco i “Campioni” di matematica

Gli studenti tarantini campioni di matematica. Al liceo Battaglini si sono svolte mercoledì le Olimpiadi di matematica, con la premiazione provinciale.

La dirigente del liceo Rita Frunzio e la prof Giuseppina Serafica, responsabile provinciale del Progetto Olimpiadi, hanno accolto, per l’occasione, nella bella aula magna, il consigliere comunale Paolo Ciocia e il preside Guglielmo Matichecchia.

L’aula magna del liceo è risultata gremita e la manifestazione è stata una vera e propria festa dei ragazzi che per un anno si sono impegnati in questo progetto.

Ha introdotto la dott.ssa Frunzio: “il progetto, oltre a piacere ai ragazzi per i suoi quesiti di matematica ha anche una dimensione aggregativa e collaborativa tra i partecipanti, con la gara a squadre, che entusiasma moltissimo gli alunni”.

Ciocia ha parlato dell’importanza della valorizzazione delle eccellenze.

Ringraziamenti e congratulazioni sono arrivati anche dal dirigente del liceo Moscati di Grottaglie, Matichecchia, che ha sottolineato il valore formativo della matematica nella preparazione globale degli alunni, affermando che la matematica è  “bellezza”, ed è “entusiasmante vedere che ci siano dei ragazzi così giovani che riescono a cogliere questa bellezza”.

La prof.ssa Serafica ha ringraziato tutti i referenti di Istituto e i dirigenti delle 14  scuole aderenti al progetto, in particolare il preside dell’Aristosseno, Salvatore Marzo. Il liceo quest’anno ha ospitato la gara a squadre delle Olimpiadi e l’estate scorsa ha ospitato uno stage di perfezionamento estivo per i migliori alunni della provincia. Anche quest’anno si svolgerà, presso il liceo Aristosseno, lo stage di perfezionamento estivo.

Poi l’insegnante ha voluto ringraziare la prof.ssa Bindo, che la ha preceduta nel lavoro di responsabile provinciale e che è stata la vera e propria antesignana del progetto. 

Gli ultimi ringraziamenti, ma non i meno importanti, sono andati al signor Marco Musolino, titolare della Lubritalia, che ha sponsorizzato la manifestazione offrendo coppe e medaglie sia per la premiazione dei singolaristi che per quella della gara a squadre. Un particolare apprezzamento è stato espresso “a questo imprenditore tarantino che ha avuto il coraggio di sponsorizzare la cultura”.

Quindi sono stati premiati, con libri, coppe, medaglie ed attestati i primi classificati di ogni scuola della provincia che ha partecipato al Progetto, e i primi 15 alunni della graduatoria provinciale che sono risultati, in ordine: Marco Manzo Margiotta del liceo scientifico Battaglini; al secondo posto Roberto Maggi sempre del Battaglini; terzo Edoardo Lamonaca ancora del Battaglini. Quindi, Alessandro Bruno, del liceo Archita; Andrea Fusco (Aristosseno); Federica Camarda (Archita); Arianna Camarda (Archita); Riccardo Colucci (Tito Livio); Luca Pezzolla (Aristosseno); Giulia Caso (Aristosseno); Federica Calò (Aristosseno); Domenico D’Elia (Aristosseno); Gianluca Colizzi (Aristosseno); Alberto Bruno (Tito Livio); Paolo Fusco (Aristosseno). I primi due classificati – Marco  Manzo Margiotta e Roberto Maggi – rappresenteranno la provincia di Taranto alle nazionali che si terranno a Cesenatico dall’8 all’11 maggio.