Auto in fiamme. Paura nella notte

MASSAFRA – Notte di paura, nel centro abitato, per una macchina in fiamme. 

E’ accaduto dopo le due e trenta in via Portararo. All’improvviso una Volvo che era parcheggiata per strada è stata avvolta dalle fiamme. Il fuoco ha anche raggiunto alcuni fili dell’impianto dell’illuminazione pubblica. I residenti della zona dopo aver notato che le fiamme stavano anche minacciando un’abitazione hanno dato l’allarme. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno subito provveduto a spegnere il rogo. Hanno eseguito un sopralluogo ma non hanno trovato tracce di liquido infiammabile. Potrebbe essersi, quindi, trattato di un fatto accidentale. Si è registrato anche l’intervento dei tecnici dell’Enel che hanno ripristinato l’impianto danneggiato dalle fiamme.

L’incendio scoppiato nel cuore della notte, in via Portararo, ha causato qualche danno ma per fortuna non ha provocato feriti.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della locale Compagnia anche se, come detto, dietro il rogo non ci sarebbe la mano dell’uomo. In quest’ultimo periodo sono stati numerosi gli incendi di autovettura che si sono registrati sia nelle vie del capoluogo jonico che in quelle di alcuni centri della provincia. In molti casi, purtroppo, si è trattato di episodi di natura dolosa. Opera di piromani o di chi colpisce, per vendetta, dopo contrasti di natura personale. I vigili del fuoco sono dovuti intervenire anche stamattina, sulla Taranto- Grottaglie, per spegnere le fiamme che avevano avvolto un’autovettura Fiat Punto.

Mentre la macchina era in marcia il conducente ha visto fuoriuscire fumo  dal vano motore. L’automobilista ha abbandonato subito il mezzo e ha dato l’allarme. Sul posto  sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno immediatamente provveduto a domare l’incendio. Fiamme di natura accidentale che non hanno provocato danni alle persone.

Polo educativo 0-6 anni all’interno del San Cataldo, Fp Cgil sollecita il Comune

Sembra farsi strada la proposta avanzata ormai alcune settimane fa dalla Funzione Pubblica Cgil che aveva chiesto alle istituzioni competenti la realizzazione di un polo educativo 0-6 anni all’interno del futuro Ospedale San Cataldo. Nei giorni scorsi, infatti, si è svolta una riunione con il direttore generale dell’Asl di Taranto, Gregorio Colacicco che ha avuto […]

Zes Jonica, opportunità da non perdere

Con l’attesa bollinatura da parte della Corte dei Conti al Commissario della Zes Jonica, avv Floriana Gallucci, entra finalmente nella piena operatività la governance della Zona economica speciale Jonica. Una grande opportunità per l’intero territorio che il Consorzio Asi di Taranto ha voluto immediatamente cogliere invitando presso la propria sede la neo commissaria per fare […]

“Conoscere il Pnrr, occasione imperdibile per il Mezzogiorno”

«È il momento di ragionare seriamente sul Pnrr, occasione imperdibile per il nostro Paese e ancor più per il Mezzogiorno e per il nostro territorio che è in ritardo sotto molti punti di vista. Colmare il ritardo e accelerare la trasformazione, aumentando la competitività pubblica e privata devono essere i nostri obiettivi». Così il commissario […]

Verso il voto. Scrutatori nominati, è polemica

«Il forte rischio è che la nomina degli scrutatori possa rappresentare un possibile voto di scambio». Lo afferma Alfredo Venturini, coordinatore della lista Taranto Mediterranea, in riferimento alla nomina degli scrutatori per la composizione dei seggi per le elezioni comunali del 12 giugno. «Abbiamo appreso che il Commissario straordinario Prefetto dott. Vincenzo Cardellicchio al Comune […]