x

x

Covid nel carcere di Taranto, si allarga il focolaio

Il carcere di Taranto

Sale da 33 a 43 il numero dei positivi al Covid presenti presso il carcere di Taranto, “e ciò deve spronare ognuno a fare la propria parte perchè una situazione finora sotto controllo con molta fatica, non diventi emergenza” dice Federico Pilagatti, il segretario nazionale del sindacato Sappe, che fornisce i dati in merito a quanto sta accadendo nella struttura di largo Magli. “Parliamo dell’urgenza di somministrare la terza dose del vaccino a detenuti e poliziotti penitenziari della Regione, poiché il periodo di copertura sarebbe ampiamente scaduto è ciò potrebbe produrre focolai anche in altri penitenziari della Puglia”, spiega Pilagatti: “Proprio per questo invitiamo il presidente Emiliano a dare immediate disposizioni alle Asl competenti affinchè inizino al più presto l’inoculazione dei vaccino alle persone interessate”.

Tutti i particolari nell’edizione di oggi di Taranto Buonasera in distribuzione fin dal mattino. Per leggere subito online basta abbonarsi ad un prezzo lancio