x

x

Tenta di estorcere soldi ad un imprenditore, ma finisce in cella

Tentata estorsione. E' questa l'accusa che ha spalancato le porte del carcere ad un 33enne di Manduria, Gianpiero Mazza, bloccato dagli agenti del Commissariato di Manduria.

Secondo gli investigatori, l'uomo attualmente sorvegliato speciale, lo scorso mese di febbraio si presentò ad un imprenditore, vittima del furto di alcuni mezzi industriali per un valore di circa 60.00 euro, chiedendo un “compenso” di 3.500 euro per il loro recupero.

Gli automezzi furono però ritrovati dagli stessi agenti del Commissariato nelle campagne di Manduria nascosti tra la folta vegetazione, scongiurando di fatto il tentativo di estorsione.

L'altra sera, dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato condotto presso la locale Casa Circondariale.