x

x

Fiamme in casa. Paura in via Mazzini

Paura per un incendio scoppiato, stamattina, in un appartamento di via Mazzini.

Le fiamme sono divampate a causa di un corto circuito al motore della lavatrice. In casa c’erano la proprietaria,  una 54enne, e i suoi due figli. Qualcuno ha tentato di spegnere l’incendio con un estintore, poi sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale che nel frattempo erano stati allertati dagli altri inquilini dello stabile. ll fumo ha subito invaso le stanze e la donna è rimasta leggermente intossicata.

Niente di grave. E’ stata subito affidata alle cure dei soccorritori del 118 giunti sul posto con un’ambulanza. In via Mazzini si è registrato anche l’intervento dei carabinieri della Compagnia di Taranto.

Nella prima mattinata di oggi nello stabile del centro si sono vissuti momenti di concitazione per l’incendio scoppiato nell’appartamento ma per fortuna la situazione è stata tenuta sotto controllo.

Nelle settimane scorse un rogo era divampato in un’altra abitazione della città. Le fiamme in un appartamento del rione Tamburi. E in quella circostanza i carabinieri e i vigili del fuoco aveva salvato due anziane che erano rimaste bloccate nel loro appartamento.

E la circostanza più inquietante è che le fiamme erano di natura dolosa. Erano partite dal garage in cui era stata incendiata l'autovettura parcheggiata e si erano propagate rapidamente alla parete esterna della palazzina e agli infissi.

A causa del calore le vetrate erano andate in frantumi. Gli altri inquilini avevano subito abbandonato i loro appartamenti.