x

x

Attentati, ora i martinesi scendono in piazza

MARTINA FRANCA – Dopo le bombe i martinesi scendono in piazza.  Venerdì 30 maggio alle 18 (partenza da Piazza Filippo d’Angiò e conclusione in Piazza Plebiscito) la città manifesterà  il sentimento di indignazione e il rispetto del principio di legalità, contro ogni forma di intimidazione.

Ieri dopo il vertice, che è stato presieduto dal  prefetto Umberto Guidato, l’amministrazione comunale di Martina Franca ha annunciato che nel prossimo consiglio comunale sarà convocato una seduta monotematica sulla sicurezza. Inoltre sono in corso le gare di appalto per due progetti di videosorveglianza in città e nella zona industriale e  l corpo di Polizia Locale è stato potenziato con nuove unità assunte tramite mobilità e concorso pubblico. Sono previste anche nuove assunzioni.  L’amministrazione comunale intende potenziare ulteriormente il sistema di videosorveglianza con l’installazione di altre postazioni.

Confermata, infine, la fiducia nell’operato delle forze dell’ordine e delle istituzioni impegnate nella tutela della sicurezza.