x

x

Fallisce furto in tabaccheria, bloccati in viale Magna Grecia

Va a monte il furto in tabaccheria grazie all’intervento della Guardia di Finanza.

L’operazione è stata condotta la scorsa notte dai militari del Nucleo di Polizia Tributaria, in viale Magna Grecia, nei pressi della Chiesa di San Lorenzo. I militari diretti dal tenente colonnello Giuseppe Micelli in un tratto di strada privo di illuminazione hanno udito rumori sospetti provenire da  un esercizio commerciale.

Hanno illuminato con i fari le grate della saracinesca e in angolo della  macelleria hanno notato il kit dello scassinatore: un trapano elettrico, una cesoia, un’ascia, grossi cacciaviti, scala a forbice e guanti da lavoro.

Hanno subito bloccato due presunti ladri, il trentasettenne Pietro Buscicchio e il quarantenne Claudio Appeso. Avevano praticato un grosso foro sul tetto della macelleria e si erano calati all’interno dell’esercizio commerciale. Poi avevano iniziato a perforare la parete che divide la macelleria da una tabaccheria pronti a introdursi in quest’ultimo negozio per portar via, con molta probabilità, soldi, stecche di sigarette e gratta e vinci.

Buscicchio e Appeso, tarantini e già conosciuti dalle forze dell’ordine, sono stati arrestati con l’accusa di tentato furto aggravato. 
Dopo una sosta negli uffici del comando proivinciale delle fiamme gialle sono stati trasferiti nella casa circondariale di largo Magli.
Gli arnesi da scasso sono stati sequestrati.

E’ ancora allarme furti nel capoluogo con assalti ad esercizi commerciali ma anche ad abitazioni. La notte scorsa, però, ai ladri è andata decisamente male.