x

x

Il pericolo ‘corre’ in villa tra i viali della Peripato

Il pericolo ‘corre’ tra i viali della villa. E’ un sos in piena regola quello che ci arriva dai giardini Peripato.

Lunedì pomeriggio. Approfittando della festa della Repubblica, molte famiglie hanno scelto la villa per trascorrere qualche ora all’aria aperta. Il parco giochi è stracolmo di bambini. Idem per i viali ombreggiati dei giardini.

Eppure capita che, proprio attraversando quei sentieri, una piccola si trovi all’improvviso di fronte ad una botola. La pesante grata di protezione era stata spostata (magari dal vandalo di turno) e la buca era lì, alla mercè di grandi e, soprattutto, dei piccini. A segnalare il pericolo scampato solo per la prontezza della piccola è il papà che, allontanata la bimba, ha provveduto a sistemare la grata aiutato nella non semplice opera da un podista che passava da quelle parti. Il punto è: possibile che nessuno – tra gli adulti – si fosse accorto di quel pericolo? Un tempo almeno c’era il vigilantes.

Lungo quei viali (in alcuni punti decisamente sconnessi) l’unica preoccupazione dei genitori che vigilano sui loro piccoli dovrebbe essere quella di rimediare ad un ginocchio sbucciato, o a una corsa troppo rapida intrapresa magari proprio per sfuggire ai controlli. Impensabile doversi imbattere nel rischio di vedere i propri figli cadere in quella che si può ritenere una trappola micidiale. Onde evitare spiacevoli replay, quella grata va messa in sicurezza, subito, prima che qualcuno si faccia davvero male. E prima che il ‘teppista’ di turno si possa ‘divertire’ a spostarla un’altra volta.