x

x

Donato un defibrillatore al centro ginnico Virtus di Taranto

Donato un defibrillatore al centro ginnico Virtus di Taranto

Continua il progetto di donazione di defibrillatori ad associazioni e società sportive della provincia ionica, avviato nei mesi scorsi dal consigliere regionale Vincenzo Di Gregorio (Pd). Mercoledì sera nella palestra della scuola Colombo di Taranto un defibrillatore è stato donato al Centro Sportivo Virtus che si occupa di ginnastica artistica. La società è operativa dal 1974 e conta oltre 150 iscritti. A mettere a disposizione l’apparecchiatura salvavita è stata la Baux Cucine. “La pratica sportiva va incentivata e promossa – spiega Di Gregorio – ma deve svolgersi sempre nella massima sicurezza. Tutti speriamo che questi apparecchi non vengano mai usati, ma la loro presenza, in caso di necessità, consente di salvare vite umane. La donazione è un segnale concreto di vicinanza al territorio”.

“Abbiamo accolto volentieri questa sollecitazione – ha detto Mariella Franchini della direzione commerciale Baux – e riteniamo importanti interventi di questo tipo per garantire la sicurezza di quanti si dedicano alla pratica sportiva”. “Ringrazio il consigliere regionale Di Gregorio e la Baux per questa donazione – ha detto Gabriella Leo, presidente della Virtus – il defibrillatore è uno strumento importantissimo per svolgere nella massima sicurezza l’attività agonistica. La nostra società negli anni ha fatto crescere e vincere ben sette campioni italiani. Purtroppo abbiamo dovuto fermarci a causa del covid, ma ora dopo due anni di stop, come dice Vasco Rossi, siamo ancora qua”. Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, il delegato provinciale Coni di Taranto, Michelangelo Giusti; l’amministratore unico di Baux Cucine Errico Morciano; la responsabile marketing Francesca Morciano e Luigi Capilli che segue il settore sviluppo e comunicazione.