x

x

Il film sulla vita di Frate Salinaro alla scuola Foscolo

Il film sulla vita di Frate Salinaro alla scuola Foscolo

Nei giorni scorsi presso i locali della Foscolo di Talsano, scuola secondaria di I grado, si è tenuto l’incontro con frate Antonio Salinaro e con il regista Pino Lenti per raccontare la sua vita in un film che, come racconta il titolo stesso, sottolinea il passaggio dal Nero della sua gioventù, al Marrone del suo saio. La vita di Antonio, prima bambino in cerca di attenzioni e poi di ragazzo dipendente dall’eroina, ha suscitato grande interesse e commozione tra i ragazzi, tra i docenti e tra le mamme presenti. La sua testimonianza è diventata un messaggio di speranza in giro per l’Italia «per fare in modo che nessun faccia gli errori che ho fatto io» commenterà Frate Antonio. Il dibattito che ne è seguito è stato ricco di domande, di confronti, di testimonianze.

«Il nostro obiettivo è quello di entrare nei cuori dei nostri ragazzi. La testimonianza diretta, come quella portata da Frate Antonio, penso sia più efficace di qualsiasi altra cosa, perché credo possa aiutare a liberarsi da qualsiasi tipo di dipendenza e che ci trasmette quella carica emotiva che ci fa capire che, se solo lo vogliamo, possiamo cambiare – ha affermato al termine dell’incontro, la prof.ssa Favale Debora, responsabile del Plesso – Tutti noi docenti dobbiamo guidare i nostri ragazzi affinché non si perdano in una società ricca di insidie ma che trovino la strada giusta per realizzare i propri sogni».