x

x

Sequestrati cocaina e gasolio agricolo

Una unità cinofila del Gruppo di Taranto della Guardia di Finanza

Nell’ambito di servizi finalizzati alla repressione dei traffici illeciti, le Fiamme Gialle del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria hanno eseguito un controllo stradale nei confronti di una persona residente della provincia di Taranto. Poiché l’uomo fermato è risultato già gravato da diversi precedenti di polizia, anche in materia di stupefacenti, l’attività di controllo è stata estesa, su disposizione del magistrato di turno presso il Tribunale jonico, con perquisizioni, in collaborazione con l’unità cinofila del Gruppo di Taranto, presso la sua abitazione e alcuni box auto che sono nella sua disponibilità. Durante le perquisizioni sono stati sequestrati materiale utilizzato per la pesatura e il confezionamento in panetti di sostanza stupefacente e denaro per quarantamila euro.

Nel corso dell’operazione i militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Taranto hanno anche posto sotto sequestro 1.750 litri di gasolio agricolo, una pompa elettrica con annesso contalitri e pistola erogatrice. Secondo l’accusa il carburante, detenuto illecitamente, veniva di fatto utilizzato in maniera fraudolenta per il rifornimento di autovetture. La persona è stata pertanto denunciata a piede libero per i reati di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di prodotti petroliferi con sottrazione al pagamento dell’accisa. Inoltre, durante le perquisizioni, l’attenzione dei finanzieri del Comando provinciale si è focalizzata su un altro locale adibito a deposito il cui ingresso era stato sbarratoper evitare controlli. Su disposizione dell’autorità giudiziaria jonica, gli investigatori delle Fiamme Gialle hanno proceduto alla rimozione degli ostacoli e alla perquisizione del deposito. Hanno rinvenuto un barattolo di vetro contenente 315 grammi di cocaina.

“L’operazione testimonia il quotidiano impegno che la Guardia di Finanza profonde, oltre che nei settori tradizionali di polizia economico-finanziaria, anche nel contrasto dei traffici illeciti di vario genere e nel concorso alla tutela della sicurezza e dell’ordine pubblico della provincia jonica” viene sottolineato in una nota stampa del Comando provinciale delle Fiamme Gialle.