x

x

Il futuro della Città vecchia passa dal suo recupero

Si è tenuto a Palazzo di Città un incontro del Sindaco Ippazio Stefàno con la rete delle associazioni denominata “RigeneriAmo Taranto”.

L’incontro – si legge in una nota diffusa da Palazzo di città – è stato frutto di approfondita disamina sulle problematiche delle Città, in particolare della Città Vecchia e del Borgo. 

«Rigenerazione urbana, abbandono di ogni ipotesi di espansione, recupero della città che già c’è, a partire dalla città vecchia e dal borgo», sono stati questi i temi al centro del confronto.

In particolare, per la Città vecchia, «occorre operare su due fronti: il primo è quello dell’allocazione di alcuni servizi essenziali, quali un presidio della Polizia Locali, alcuni servizi socio-sanitari, di igiene urbana e il ritorno a vico Carducci dell'Ufficio di risanamento; il secondo è quello del risanamento di alcune parti della Città vecchia, a partire dagli alloggi di edilizia popolare, destinando parte di essi a case e mense per gli studenti universitari e dotandoli delle opere di urbanizzazione primaria (acqua, luce, gas, rete
fognante, banda larga)».

«Solo così – è stato sottolineato nel corso dell'incontro – la Città vecchia può ridiventare attrattiva ed è, conseguentemente, possibile favorire un suo ripopolamento».