x

x

Ex Ilva, Lacarra: chiarire il dirottamento dei fondi. Urgente investire, non spostare risorse

Una veduta del Siderurgico di Taranto, un tempo Italsider, poi Ilva, poi Arcelor Mittal e oggi Acciaierie d’Italia
“Sono sorpreso dai contenuti del Milleproroghe che interessano gli stabilimenti dell’Ex Ilva. A prescindere dai dubbi circa la liceità dell’operazione rispetto al diritto europeo, a porsi è un problema più serio e concreto. Il Governo ha deciso, senza alcun preventivo confronto con i territori, di togliere risorse destinati alle bonifiche dei siti inquinati, dentro e fuori il perimetro degli stabilimenti. Sebbene condividiamo tutti l’obiettivo della decarbonizzazione, non possiamo accettare che questo processo sia avviato a scapito delle necessarie modifiche di ambientalizzazione da portare avanti a Taranto. Il Governo dia spiegazioni quanto prima sulla decisione di dirottare questi 575 milioni. Su Taranto e gli stabilimenti è urgente investire, non fare il gioco delle tre carte.” Lo dichiara Marco Lacarra, deputato e Segretario del PD pugliese.