x

x

Perde il telefonino mentre svaligia il supermarket, preso

PULSANO – Banda del buco in azione nel supermercato  “Pam Express ”: un ladro perde il cellulare e viene preso dai carabinieri. Ora è caccia a due complici.

La notte scorsa i militari dell’Arma di Pulsano sono intervenuti in via Umberto per un colpo in un esercizio commerciale e la pattuglia è stata avvicinata da una guardia giurata la quale ha riferito che poco prima aveva notato tre giovani che, alla sua vista, si erano dati alla fuga e che uno di loro aveva perso per strada una busta con all’interno 300 euro e un telefonino cellulare.

Gli investigatori hanno accertato che i ladri, dopo essersi introdotti in un locale attiguo al supermercato e dopo aver divelto un lavandino e frantumato le mattonelle che rivestivano il muro, avevano praticato un grosso buco.

Una volta all’interno si sono impossessati dell’incasso di diversi gorni per un ammontare di circa 10mila euro, non coperto da assicurazione. Sul posto, oltre al telefonino cellulare è stata rinvenuta un’autovettura Renault Clio, di colore grigio, con le chiavi ancora inserite e sicuramente utilizzata dai malfattori.

Gli immediati accertamenti hanno permesso in breve tempo di identificare Francesco Paolo Venere, 30enne di Pulsano, quale proprietario del cellulare marca Samsung perso durante la fuga.

Alle 5 di stamane Venere è stato rintracciato nella sua abitazione e condotto nella  Stazione Carabinieri di Pulsano dove è stato dichiarato in arresto per furto aggravato e subito trasferito nella casa circondariale di Taranto.

Sono in corso indagini per identificare i complici. Gli investigatori dell’Arma stanno passando al setaccio i filmati del sistema di videosorveglianza del supermercato.